Ranking Uefa: Juventus, Napoli, Fiorentina Roma salvano l’Italia


Tutti gli aggiornamenti del ranking Uefa dopo il sesto turno dei gironi eliminatori di Champions ed Europa League: Spagna prima, Italia al quarto posto

– di Tiziano De Santis –

La bandiera con il logo Uefa (ph. It.uefa.org)

La bandiera con il logo Uefa (ph. It.uefa.org)

Dopo la scorpacciata calcistica proposta dal sesto turno dei gironi eliminatori di Champions League ed Europa League, a mutare nuovamente è il ranking Uefa, il coefficiente per le squadre di club determinato dai risultati ottenuti da ogni squadra nelle competizioni europee delle ultime cinque stagioni. Come noto, il sistema a punti viene calcolato dall’Unione Europea delle Federazioni Calcistiche sommando ai punti conquistati da ogni squadra un coefficiente fisso, pari al 20% (33% prima del 2009) del coefficiente nazionale relativo alla stagione in corso. A guidare la graduatoria sono ancora una volta le spagnole, ormai abituate a guardare tutti dall’alto al basso: i 7 team impegnati nelle coppe, Celta Vigo, Athletic Bilbao, Villarreal, Barcellona, Real Madrid, Atletico Madrid e Siviglia, sono, infatti, stati capaci di superare la prima fase delle coppe senza alcuna eliminazione, nè retrocessione. Non una novità la suddetta, basti pensare alla scorsa finale di Champions disputata a San Siro dalle due squadre di Madrid e a quella di Europa League vinta dal Siviglia al Sankt Jakob-Park di Basilea.
L’Italia, dopo aver perso la Roma di Spalletti nel preliminare di Champions, ha dovuto assistere anche alle eliminazioni di Inter e Sassuolo dall’ex Coppa Uefa, risollevandosi, tuttavia, con i primi posti di Juventus, Napoli, Fiorentina e Roma rispettivamente nei Gruppi H e B di Champions e J ed E di Europa League. A salutare quest’ultima competizione sono state anche le compagini inglesi del West Ham e del Southampton; e se il Tottenham ha raggiunto il Manchester United, Leicester, Arsenal e City continueranno, invece, il proprio cammino in Champions. Germania e Francia sono state private di due squadre a testa: Hertha Berlino e Mainz da una parte, col Moenchengladbach in Europa League assieme allo Schalke); Nizza e Lille dall’altra, con Psg e Monaco ancora impegnate in Champions e Lione “declassato” in Europa League, dove milita il Saint-Etienne.
Le sentenze sopracitate spediscono l’Italia a 2.389 punti dall’Inghilterra, attualmente terza nella graduatoria del ranking Uefa. La nostra Nazione ha conquistato la media di 1.50 punti dopo il sesto turno di gironi eliminatori di Champions ed Europa League. Confermando tale dato e proiettandoci verso il prossimo anno, i decimi di distacco dagli inglesi verranno ad essere solo 4.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *