Al via a Fanano il primo Memorial Seghedoni


È iniziata ieri la prima settimana di ritiro per gli Allievi Nazionali di Carpi, Verona e Sampdoria che culminerà il 7 agosto con il triangolare per il Memorial Seghedoni 

– di Marco Vigarani – 

La locandina del primo Memorial Seghedoni

La locandina del primo Memorial Seghedoni

A pochi chilometri da Sestola dove il Bologna sta sudando per completare il suo cammino precampionato, ha preso il via ieri un’iniziativa legata al calcio giovanile che promette di diventare un appuntamento fisso dell’estate in Appennino. Si tratta della prima edizione del Memorial intitolato a Francesco Seghedoni, dirigente e giornalista sportivo scomparso prematuramente lo scorso 2 giugno a soli 44 anni, che i suoi amici hanno voluto realizzare in tempi strettissimi in collaborazione con il Comune di Fanano per dare seguito ad un progetto originale. Si tratta di una settimana di ritiro congiunto che vedrà impegnate sui campi della località modenese tre formazioni della categoria Allievi Nazionali di squadre di Serie A: per quest’anno parteciperanno Carpi, Verona e Sampdoria ma dal 2016 il desiderio sarebbe quello di allargare l’invito ad un quarto team.

Se il momento culminante della settimana sarà sicuramente rappresentato dal triangolare con tempi da 45′ durante il quale venerdì 7 alle 20:30 i ragazzi si sfideranno per la conquista del Memorial Seghedoni, va però sottolineato lo sforzo profuso per riunire nella stessa località tanti atleti per condividere giorni di lavoro ed anche numerosi addetti ai lavori pronti ad osservare sul campo possibili futuri campioni. A completare il quadro delle iniziative mirabilmente organizzate in tempi record, si segnala anche la tavola rotonda dal titolo “I settori giovanili e la globalizzazione” che si svolgerà giovedi sera alle 21 alla presenza di ospiti di primo piano come il presidente AIA Renzo Ulivieri, il tecnico Franco Colomba ed il dirigente Fabrizio Lucchesi, attivo recentemente a Pescara e Pisa dopo aver vinto lo Scudetto a Roma con Capello.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *