Alibec saluta con un gol, perle di Meggiorini e Ramirez


Bel gol per Meggiorini nel turno in cui va in gol anche Rossettini. Dall’estero pregevole assist di Ramirez e rete di addio per Alibec che passa alla Steaua

– di Marco Vigarani –

Splendido gol per Meggiorini contro la Sampdoria (ph. Zimbio)

Splendido gol per Meggiorini contro la Sampdoria (ph. Zimbio)

Dopo qualche turno d’assenza, tornano a far parlare di sè i tanti ex rossoblù che militano ancora in Serie A. L’uomo copertina in tal senso non può essere che Riccardo Meggiorini, protagonista di una gara maiuscola contro la Sampdoria. Il centravanti ha infatti portato in vantaggio il Chievo con una magnifica giocata che ha ridicolizzato il difensore Regini ed il portiere Puggioni lasciandolo libero di battere a rete senza ostacoli ma qualche minuto dopo si è anche procurato il rigore del raddoppio clivense. Gol sicuramente più casuale invece quello di Luca Rossettini, al primo centro con la maglia del Torino. Il difensore ha approfittato di una trattenuta imperfetta di Reina per infilare il pallone inutilmente nella porta del Napoli comunque vincente. Assist perfetto su calcio di punizione invece per Alessandro Diamanti anche se il migliore nella specialità per questa volta è il centravanti bulgaro Andrej Galabinov del Novara: due passaggi vincenti per lui nella nebbia della gara contro il Cesena, il primo a favore dell’altro ex rossoblù Gianluca Sansone. Espulsione invece stavolta per l’attaccante Massimo Coda mentre in Lega Pro è già arrivato a quota sette gol il giovane Alessandro Capello, ora in forza all’Olbia.

Bel gol di Denis Alibec con la maglia dell'Astra Giurgiu (ph. Bucurestifm)

Alibec saluta l’Astra con un gol: da gennaio sarà un giocatore della Steaua (ph. Bucurestifm)

Arrivano poi storie decisamente interessanti anche dai campionati esteri, alcuni dei quali ormai giunti ad una pausa più o meno lunga a causa delle condizioni climatiche del Paese di appartenenza. Dalla Premier League ecco il bellissimo assist di Gaston Ramirez per l’ex atalantino De Roon ne netto successo del Middlesbrough ai danni dello Swansea: il passaggio illuminante dell’uruguaiano ha permesso di portare il punteggio sul definitivo 3-0. In Belgio invece ha segnato la sua settima marcatura stagionale Ishak Belfodil: la punta algerina ha esultato con la maglia dello Standard Liegi dopo aver infilato d’astuzia il pallone nella porta del Genk. Sorrisi e lacrime invece in Romania dove Denis Alibec si è congedato dai tifosi dell’Astra Giurgiu segnando il gol della vittoria sul Gaz Metan. Il centravanti ex Inter e Bologna dal primo di gennaio sarà parte della rosa dello Steaua ma lascia un grande ricordo nella storia del club bianconero e ha quindi festeggiato la rete sommerso dagli abbracci dei compagni e dell’allenatore. Per Alibec 83 presenze condite da 41 gol e 19 assist ma soprattutto dalla vittoria del titolo nella scorsa primavera.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *