Allegri imbattuto dal Bologna. Al Dall’Ara solo cinque vittorie dallo Scudetto


Sfida quasi impossibile oggi per il Bologna contro la Juventus di Allegri, imbattuto dai rossoblù. Mariani arbitrò anche l’andata a Torino

– di Marco Vigarani –

Allegri è ancora imbattuto dal Bologna nonostante 13 precedenti (ph. Zimbio)

Giocare in casa in genere porta spesso un vantaggio anche nelle sfide contro le grandi squadre ma tale regola non vale contro la Juventus. La ricca storia dei match disputati al Dall’Ara infatti parla chiaramente bianconero con 28 successi degli ospiti contro appena 18 del Bologna sommati a 23 pareggi con una differenza reti piuttosto netta di 73 gol realizzati dai rossoblù contro 91 subiti. La storia vincente della Juventus insomma sembra non conoscere ostacoli neanche nella casa dei felsinei che infatti non festeggiano un successo interno da quasi vent’anni: era il 1998 dell’ormai mitico 3-0 firmato da Paramatti, Signori e Fontolan. Se fosse necessaria un’altra prova della semi-invincibilità della Juventus basti pensare che dall’anno dell’ultimo scudetto rossoblù sono state appena cinque le vittorie interne del Bologna ai danni della Vecchia Signora anche se va specificato come raramente lo scarto abbia superato le due reti. Ecco i tabellini degli ultimi sei Bologna-Juventus disputati in Serie A:

2015/16 – 19 febbraio 2016, 0-0
2013/14 – 6 dicembre 2013, 0-2 (Vidal, Chiellini)
2012/13 – 16 marzo 2013, 0-2 (Vucinic, Marchisio)
2011/12 – 7 marzo 2012, 1-1 (Di Vaio, Vucinic)
2010/11 – 24 ottobre 2010, 0-0
2009/10 – 21 febbraio 2010, 1-2 (Diego, Buscè, Candreva)

Antonio Mirante in bianconero insieme a Buffon (ph. Juveretweet)

Come spesso accade quando si incontrano le grandi squadre, gli ex anche oggi sono tutti dalla parte del Bologna e solo due scenderanno in campo al Dall’Ara nel tardo pomeriggio. Si tratta di Antonio Mirante e Daniele Gastaldello che militarono insieme nella Primavera della Juventus nel 2002/03 anche se l’unico a scendere poi in campo vestendo la maglia bianconera successivamente fu il portiere per 7 gare nel 2006/07. Non ci sarà poi Domenico Maietta, altro giocatore che ha svolto cinque anni di percorso giovanile a Torino senza però trovare mai posto in prima squadra. Se la storia della sfida odierna poi parla bianconero, anche i precedenti dei due allenatori non sembrano lasciare molte speranze. Roberto Donadoni infatti ha collezionato solo 1 vittoria, 4 pareggi e 8 sconfitte contro la Juventus ma anche appena 2 vittorie, 2 pareggi e 8 sconfitte contro il collega Massimiliano Allegri che invece non è mai stato sconfitto dal Bologna inanellando 9 vittorie e 4 pareggi.

Infine qualche annotazione sull’arbitro odierno ovvero il 35enne Maurizio Mariani di Roma che finora ha diretto 38 gare in Serie A. Si tratta di una designazione che sicuramente può fari piacere alla Juventus che ha percorso netto con questo direttore di gara (3 vittorie su 3 gare) mentre invece il Bologna può essere meno soffisfatto (2 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte compresa la gara del girone d’andata allo Stadium).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *