Allegri mai battuto dal Bologna. Mariani è un arbitro inesperto


Il Bologna non pareggia 0-0 a Torino dal 1975 e non è mai riuscito a battere una squadra di Allegri. L’arbitro Mariani ha poca esperienza in Serie A

– di Marco Vigarani –

Ancora in gol Mounier, che firma l'illusorio vantaggio rossoblù (ph. ilrestodelcarlino.it)

L’esultanza di Mounier dopo l’illusorio vantaggio dello scorso anno del Bologna a Torino (ph. ilrestodelcarlino.it)

In queste settimane si è parlato a lungo della striscia vincente interna della Juventus, ma basta guardare la storia di questa sfida per capire quanto sia difficile andare a fare risultato pieno a Torino ed avere conferma della difficoltà della sfida. Il Bologna ha ottenuto soltanto 5 vittorie a fronte di ben 39 sconfitte ma anche di un dicreto numero di pareggi (25) anche se la differenza reti a favore dei bianconeri è davvero imbarazzante (112 a 54). Eppure, volendo essere ottimisti, i precedenti recenti sono forse i migliori degli ultimi vent’anni visto che tra 2009 e 2011 i rossoblù sono riusciti a cogliere due pareggi per 1-1 e addirittura a sbancare Torino con la famigerata doppietta di Di Vaio. Una rapida analisi ampliata però suggerisce, anche in chiave scommesse, che la gara tra Juventus e Bologna possa finire con più di tre gol complessivi e che gli ospiti riescano comunque a segnare almeno una rete: tale combinazione si è verificata infatti in sette degli ultimi 12 precedenti. Il risultato più improbabile? Sicuramente lo 0-0 che a Torino non esce dal 1975. Ecco i tabellini delle ultime sei sfide in Serie A:

2015/16 – 4 ottobre 2015, 3-1 (Mounier, Morata, Dybala, Khedira)
2013/14 – 19 aprile 2014, 1-0 (Pogba)
2012/13 – 31 ottobre 2011, 2-1 (Quagliarella, Taider, Pogba)
2011/12 – 21 settembre 2011, 1-1 (Vucinic, Portanova)
2010/11 – 26 febbraio 2011, 0-2 (Di Vaio, Di Vaio)
2009/10 – 27 settembre 2009, 1-1 (Trezeguet, Adailton)

Allegri (ph. Zimbio)

Massimiliano Allegri in carriera non ha mai perso contro il Bologna (ph. Zimbio)

Come prevedibile, la Juventus non ha attualmente in rosa alcun giocatore con un passato nel Bologna mentre invece tre probabili titolari rossoblù hanno vestito in passato la maglia bianconera. Il primo è ovviamente Antonio Mirante che, dopo le giovanili, riuscì anche a collezionare qualche presenza in Serie B nell’annata 2006/07 post Calciopoli. Suo ex compagno in bianconero a livello di Primavera ma con meno fortuna è stato Daniele Gastaldello che non è mai riuscito ad indossare la casacca della Juventus in una competizione ufficiale così come Domenico Maietta che è cresciuto a Torino con cinque anni nel settore giovanile della Vecchia Signora. Guardando poi al bilancio dei due allenatori scopriamo che Massimiliano Allegri non ha mai perso una gara contro il Bologna (8 vittorie e 4 pareggi) ma ha anche un bilancio estremamente positivo nei confronti del collega Roberto Donadoni (7 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) il quale invece ha una storia difficile contro la Juventus (1 vittoria, 4 pareggi e 7 sconfitte).

Infine il consueto sguardo all’arbitro di oggi, il 34enne Maurizio Mariani della sezione di Aprilia che ha debuttato in Serie A nel 2013 collezionando da allora soltanto 9 gare, non esattamente un biglietto da visita confortante per i tifosi rossoblù. Complessivamente in carriera ha arbitrato sei volte il Bologna (2 vittorie, 1 pareggio e 3 sconfitte) mentre invece l’unico precedente con la Juventus risale a pochi mesi fa in occasione della vittoria per 4-0 sul Cagliari di fine settembre.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *