Anche in Cina vince Rosberg, Vettel secondo


Rosberg domina anche in Cina infilando la sesta vittoria consecutiva, ma le Ferrari possono sorridere per il secondo posto di Vettel ed una bella gara di Raikkonen

– di Alberto Bortolotti –

In Cina Rosberg infila la sua sesta vittoria consecutiva (ph. Zimbio)

In Cina Rosberg infila la sua sesta vittoria consecutiva (ph. Zimbio)

Spettacolare Gran Premio di Cina di Formula 1, sesta vittoria consecutiva di Nico Rosberg, con un margine di oltre mezzo secondo su Sebastian Vettel, nonostante un ingresso della safety car.

Bella la gara del ferrarista che si sbarazza della concorrenza delle due Red Bull, Kvyat terzo e Ricciardo quarto. Nel dopocorsa animato battibecco tra il tedesco e il russo sul duello alla partenza con il secondo che risponde: “Sto solo gareggiando“. Secondo il campione del mondo Jacques Villeneuve però Kvyat è stato insolente e ha tenuto una condotta troppo rischiosa.

Soltanto quinto Raikkonen autore di una supergara e di sorpassi spettacolari, ma ha avuto l’auto danneggiata alla prima curva dal compagno di squadra che si è poi scusato via team radio e di persona.

Massa, l’unico, con Rosberg, a effettuare solo due soste, sesto, ha preceduto Hamilton, che ne ha fatte ben cinque! Il campione del mondo, partito in fondo alla griglia, ha rimontato in modo veemente salvando il secondo posto in graduatoria, 39 punti contro i 36 di Ricciardo, i 33 di Vettel e i 28 di Raikkonen. In testa sempre Nico Rosberg a punteggio pieno con 75 punti, 3 successi di fila nel 2016 dopo altrettanti nel finale di stagione del 2015.

A punti anche Verstappen, Sainz e Bottas. Per la prima volta fuori dai primi 10 la “ferrarina”, ovvero la debuttante Haas.

Nel dopocorsa il team principal della Rossa, Arrivabene, si è dichiarato stanco di accontentarsi di posizioni di rincalzo.

Classifica piloti
Rosberg 75; Hamilton 39; Ricciardo 36; Vettel 33; Raikkonen 28; Massa 22; Kvyat 21; Grosjean 18; Verstappen 13; Bottas 8; Hulkenberg 6; Sainz 3; Vandoorne 1.

Classifica squadre
Mercedes 114; Ferrari 61; Red Bull 57; Williams 30; Haas 18; Toro Rosso 16; Force India 6; McLaren 1.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *