Ancora movimento in Virtus: resta Cuccarolo, via Sanguettoli


Firmato il rinnovo con il lungo Gino Cuccarolo, la Virtus sta per salutare dopo oltre vent’anni il tecnico delle giovanili Marco Sanguettoli. In attesa di Vitali, si lavora su Hazell e White

– di Marco Vigarani –

Cuccarolo è stato uno dei trascinatori contro Sassari (ph. Virtus)

Gino Cuccarolo ha rinnovato per un altro anno con la Virtus (ph. Virtus)

La prossima settimana la Virtus vorrebbe proporre ai sui tifosi la nuova campagna abbonamenti ma prima di iniziare ufficialmente la stagione 2015/2016 il club bianconero è intenzionato a definire alcuni punti fondamentali. Nei giorni scorsi è stato annunciato il terzo rinnovo contrattuale del roster con Gino Cuccarolo che si aggiunge a Ray e Gaddy nel progetto di riconferma dei giocatori che nel corso dell’ultima annata hanno ben figurato agli ordini del coach Giorgio Valli. Il prossimo passo dovrebbe prevedere il rinnovo magari pluriennale con Valerio Mazzola mentre invece potrebbe essere necessario attendere il 30 giugno per annunciare la firma di Michele Vitali, già di fatto bloccato dalla Virtus in attesa che si estingua il suo attuale contratto. Crovetti inoltre continua a lavorare sul fronte americano parlando con gli agenti di Hazell e White con il primo che appare molto più vicino alla permanenza a Bologna rispetto al collega più giovane che invece ha offerte economicamente importanti da club europei. In caso di mancato rinnovo, il 4 della prossima stagione potrebbe tornare ad essere il nigeriano Ndudi Ebi, già visto a Bologna nel 2014.

Marco Sanguettoli, in Virtus dal 1992 (ph. Virtuspedia)

Marco Sanguettoli, in Virtus dal 1992 (ph. Virtuspedia)

Questo clima di profondo rinnovamento che si respira in via dell’Arcoveggio non riguarda soltanto lo staff tecnico della prima squadra visto che sta per giungere al termine anche la lunga esperienza bianconera di Marco Sanguettoli. Arrivato in Virtus nel 1992, in oltre vent’anni di militanza bolognese egli è diventato insieme a Consolini una pietra fondamentale del settore giovanile contribuendo notevolmente alla formazione di Marco Belinelli, campione ora di livello internazionale che ancora oggi si rivolge proprio a Sanguettoli per allenarsi nei periodi di pausa della NBA. Il contratto del coach con la Virtus però è in scadenza ed al momento sembra che le parti non abbiano trovato l’accordo economico per firmare un prolungamento: il passo indietro fatto nelle scorse settimane da Consolini appare come una prima avvisaglia. La nuova Virtus è pronta a cambiar pelle anche per quanto riguarda li settore giovanile affidandosi tanto al nuovo responsabile Federico Vecchi quanto al tecnico della prima squadra Valli che avrà la supervisione totale anche della cantera bianconera.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *