Atalanta-Bologna: tutti i numeri della sfida


Il Bologna ha perso la metà delle sfide all’Atleti Azzurri. Tra i tanti ex della gara, spicca il ritorno di Donadoni nella sua Bergamo

– di Marco Vigarani –

L'ex capitano del Bologna Diamanti in azione contro l'Atalanta nel 2013 (ph. Zimbio)

L’ex capitano del Bologna Diamanti in azione contro l’Atalanta nel 2013 (ph. Zimbio)

Andare a Bergamo per il Bologna è storicamente una delle trasferte più difficili della stagione e ne è testimonianza lampante la percentuale di sconfitte del 50% che i rossoblù hanno subito nelle 44 partite disputate allo stadio Atleti Azzurri. A contrapporsi ai ben 22 ko ci sono appena 7 vittorie felsinee e 15 pareggi con un computo reti decisamente pesante: 63 per i padroni di casa e 36 per gli emiliani. Tendenzialmente infatti scorrendo i risultati si scopre che non solo il Bologna ha spesso perso in casa dell’Atalanta ma ha subito anche almeno due gol. La storia recente di questa gara strappa però un piccolo sorriso ai tifosi rossoblù visto che nel 2009 un calcio di punizione di Volpi trafisse il portiere Ferdinando Coppola (l’anno scorso a guardia della porta bolognese) firmando una vittoria di misura che mancava dall’ormai lontanissimo 1962: in quell’occasione a guidare l’attacco orobico c’era Sergio Floccari. Ecco i tabellini degli ultimi cinque precedenti:

2013/14, 10 novembre 2013, 2-1 (Brivio, Bianchi, Livaja)
2012/13, 27 aprile 2013, 1-1 (Giorgi, Gilardino)
2011/12, 25 marzo 2012, 2-0 (Gabbiadini, Tiribocchi)
2009/10, 2 maggio 2010, 1-1 (Guarente, autogol Peluso)
2008/09, 28 gennaio 2009, 0-1 (Volpi)

Roberto Donadoni agli esordi con l'Atalanta (ph. Wikipedia)

Roberto Donadoni agli esordi con l’Atalanta (ph. Wikipedia)

Atalanta-Bologna è anche una sfida ricca di ex sia nella storia che nel presente anche se l’unico probabilmente in campo in maglia nerazzurra sarà Alessandro Diamanti (88 presenze e 22 gol tra il 2011 ed il 2014) mentre invece partirà dalla panchina Nicolò Cherubin (78 presenze e 3 gol dal 2010 al 2014 ed un contratto ancora in essere). In campo per i rossoblù ci sarà invece sicuramente Sergio Floccari (69 presenze e 20 gol tra 2007 e 2009) e potrebbero fargli compagnia anche Matteo Brighi (11 presenze nel 2011/12) e Franco Brienza (24 presenze e 1 gol tra 2013 e 2014) mentre difficilmente vedremo in campo Robert Acquafresca (14 presenze e 2 gol nel 2009). La battaglia degli ex però riguarderà anche le panchine con il bergamasco Roberto Donadoni che ha esordito proprio in maglia orobica (96 presenze e 5 gol tra 1982 e 1986) ed invece Edy Reja che ha guidato il Bologna nella stagione 1993/94 subentrando a Zaccheroni. Lo scontro proprio tra i due tecnici vede Donadoni leggermente in vantaggio con 3 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte contro Reja che però nei tanti precedenti contro il Bologna ha accumulato ben 9 vittorie, 3 pareggi e solo 4 sconfitte. Perfetto equilibrio invece nei ritorni in panchina del mister rossoblù a Bergamo con 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte.

Infine ricordiamo che oggi l’arbitro sarà Piero Giacomelli di Trieste, 39enne, con alles palle 65 direzioni di gara in Serie A a partire dall’esordio avvenuto solo nel 2011. I suoi pochi precedenti sono sicuramente migliori per l’Atalanta (4 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta) piuttosto che per il Bologna (1 vittoria, 2 pareggi e 1 sconfitta).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *