Azzurri all’estero: Balotelli non si ferma più, Zaza fa tre gol in una sola notte


Per la rubrica sui nazionali italiani che militano all’estero, in mezzo ai turni infrasettimanali, risplendono le stelle di Mario Balotelli e Simone Zaza. Tutti gli altri in panchina

-di Giuseppe Cambria-

SImone Zaza manda un segnale importante al C.t della nazionale con la sua tripletta contro il Malaga (ph. Zimbio.com)

Martedì sera il commissario tecnico della nazionale italiana, Giampiero Ventura, era in tribuna allo stadio Dall’ara per assistere all’anticipo serale del turno infrasettimanale di campionato, BolognaInter. Non sarà sfuggito agli occhi del C.t. l’esterno del Bologna Simone Verdi, autore di un’ottima prestazione e di una straordinaria rete. È sfuggita invece a Ventura, in contemporanea, la prestazione atomica di Simone Zaza a Valencia. Dopo la panchina di sabato, nel pareggio in trasferta del Valencia contro il Levante, per l’ex juventino è arrivato il riscatto nella partita casalinga contro il Malaga. Tre reti in 8 minuti per il centravanti italiano, nel 5-0 finale del match. Tre gol finalizzati con tutto quello che una grande punta può avere nel suo bagaglio: gol in spaccata, incornata vincente, tocco d’esterno dopo la il furto della palla al difensore. Un martedì che cura i malumori della panchina del sabato. La sosta in panchina è stata purtroppo la sorte toccata, nel fine settimana, anche a Davide Zappacosta  nella sfida casalinga del Chelsea contro l’Arsenal, terminata 0-0. Ma dopo l’esaltante esordio in Champions League, celebrato con un grande gol, ci può stare. Resta fermo anche Mattia Darmian nella larga vittoria del Manchester United contro l’Everton per 4-0. Segue Manolo Gabbiadini, che gioca solo due minuti insignificanti a fine partita, subentrando al posto di Long: il Southampton vince in trasferta per 0-1 contro il Crystal Palace senza la sua punta di riferimento. Resta un riferimento per il Nizza, invece, Mario Balotelli che mette a segno la rete decisiva che regala la vittoria fuori casa contro il Rennes. Una staffilata dall’esterno al 79’ che sorprende il portiere avversario sul proprio palo. Tre reti in due partite per Balotelli. Sarà d’obbligo per il C.t. Ventura, prossimamente, fare una visitina a Valencia, per Zaza, e a Nizza, per super Mario.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *