Azzurri all’estero: caro Gabbiadini, forse è meglio tornare in Italia


Torna in questo nuovo anno la rubrica che si occupa dei giocatori italiani, nazionali e non, che giocano all’estero. Balotelli riparte con una doppietta, Gabbiadini tra panchina e voci di mercato

-di Giuseppe Cambria-

Grande ritorno a pieno ritmo di Mario Balotelli con una doppietta messa a segno contro il Monaco (ph. Zimbio.com)

Adesso ci sono proprio tutti, o quasi. Sono ripartiti tutti i campionati europei (mancavano solo la Ligue 1 e la Bundesliga) e con essi tornano a giocare tutti gli azzurri che militano nei suddetti tornei. Tra vecchie abitudini, poche novità, e tanto mercato. Alla ripartenza del campionato francese il Paris Saint Germain di Marco Verratti torna a vincere, prima col Nantes in trasferta, poi in casa contro il Djion, nell’infrasettimanale del mercoledì sera, con un pesantissimo 8-0. Segnano sempre lì in avanti, ma nessuno discute la funzionalità del centrocampista italiano. Ritorna invece così come l’avevamo lasciato Mario Balotelli, dopo pochi minuti giocati nella partita precedente. Nello stesso turno di campionato, in casa del Monaco, mette a segno una doppietta che per pochissimo non regala la vittoria al Nizza. L’italiano numero 9 segna prima, il gol del pareggio, al 47’ con una zampata su un cross verso l’interno area che batte Subasic; successivamente, il vantaggio, al 68’ con un tiro rocambolesco rimpallato su Raggi. La partita finirà 2-2 ma superMario ne rimane unico protagonista assoluto.

Pochi minuti giocati e grande amarezza per Manolo Gabbiadini in quest’ultimo periodo della sua esperienza in Inghilterra. (ph. Zimbio.com)

In Premier – Situazione difficilea  per gli italiani di una Premier league che non si è mai fermata. Troppe panchine e pochi scampoli di minuti giocati per Davide Zappacosta in un Chelsea che ha subito una evidente battuta d’arresto in campionato. Troppe tribune per Matteo Darmian in quel Manchester United che sembra non considerare più l’esistenza del terzino italiano. Troppa delusione infine per Manolo Gabbiadini che negli ultimi tre turni con il Southampton ha accumulato un massimo di mezz’ora di presenza in campo. Nell’ultimo periodo si è parlato di un possibile ritorno in Italia dell’attaccante ex Napoli e Bologna. Proprio di un possibile ritorno al Bologna si è parlato. Forse, caro Gabbiadini, sarebbe meglio tornare dove hai espresso al meglio il tuo calcio e il tuo valore. Chissà, se proprio non adesso, magari quest’estate.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *