Azzurri all’estero: Giovinco re in Mls, sale anche Okaka


Continua la nostra rubrica dedicata ai potenziali azzurri che giocano all’estero: Giovinco si conferma fenomeno d’oltreoceano, mentre in avanti c’è anche Okaka

– di Calogero Destro –

Saranno affidate a Marco Verratti le chiavi del centrocampo azzurro (ph. Zimbio)

Saranno affidate a Marco Verratti le chiavi del centrocampo azzurro (ph. Zimbio)

L’avvicinamento a Francia 2016, per Antonio Conte,  più che un percorso di semplice e dettagliata rifinitura rischia di diventare un tragitto pieno d’insidie e notti insonni. I due test contro Belgio e Romania, infatti, hanno mostrato segnali contraddittori: un’Italia a sprazzi, capace di tirar fuori delle giocate di qualità (soprattutto quando è riuscita a cambiare lato velocemente e creare superiorità numerica con gli esterni), che ha dato delle conferme positive con il 4-4-2, ma che ha anche evidenziato scricchiolii e buchi preoccupanti, più dovuti alla mancanza di uomini all’altezza accanto a Marchisio ( a causa delle assenze di De Rossi e Verratti) che per errori dei difensori azzurri (nonostante le disattenzioni di Darmian e Bonucci si siano rivelate determinanti).  Per il Ct ex Juve, dunque, sarà fondamentale scegliere gli uomini giusti, per poter avere a disposizione il maggior numero di soluzioni possibili, conferendo un occhio di riguardo ai tanti azzurri (e potenzialmente tali) militanti all’estero.

Stabili Darmian e Pellé – Oltre a quella del Ct della nazionale, Darmian, ha ormai conquistato anche la fiducia e la stima dei propri nuovi tifosi:  la copertina dello United Magazine lo conferma a pieno e il suo posto all’Europeo è pressoché certo. Come praticamente certo è il posto (e probabilmente anche da titolare) di Pellé (per lui 9 gol in 18 apparizioni stagionali), che nella disfatta dei suoi Saints all’Etihad contro il City non c’era, e in effetti la mancanza in avanti del carisma e delle qualità del bomber leccese sono state parecchio evidenti.

Ligue 1: Verratti si, Sirigu ni, Motta no – Il Psg, indiscusso dominatore del campionato francese, è sempre sotto l’occhio attento di Conte, che di certo affiderà le chiavi della mediana a Verratti, non a Thiago Motta, che è completamente fuori dai radar delle convocazioni e potrebbe avere una chance solo in caso di forfait a raffica. All’Europeo dovrebbe esserci invece Sirigu, che è uno dei fedelissimi dell’allenatore leccese e che nonostante lo scarso utilizzo si presta ad occupare il prestigioso posto di vice Buffon. Nel principato, poi, continua il momento non proprio brillantissimo di El Sharawy, che non convince ancora del tutto Jardem, ma che rimane comunque un punto fermo nella lista dei 23 azzurri.

Okaka è stato il match winner contro l'Albania

Okaka sta risalendo le gerarchie azzurre con le prestazioni in Belgio (ph. Zimbio)

Giovinco re dell’Mls, Pirlo sempre più in bilico – La regular season della Mls si è da poco conclusa, i riconoscimenti per Giovinco no: “la formica atomica”, infatti, non solo è stata inserita nella formazione ideale della lega, ma anche nella finalissima per l’assegnazione del titolo di miglior giocatore dell’anno (dall’alto delle sue 22 reti e 16 assist). Il suo posto in Francia appare in salita, ma di certo non è blindato. Diversa la situazione di Pirlo, che, salvo imprevedibili scenari di mercato sarà fermo fino a Marzo, e, per un giocatore di 36 anni, anche se di quella classe sopraffina, potrebbe essere un notevole punto a sfavore (come dimostra l’esclusione dall’ultimo giro di amichevoli).

Sorpresa Okaka? – Per Conte, inoltre,  le certezze in attacco non sono moltissime ed è dunque per questo che in Francia potrebbe esserci spazio per Okaka, rinato all’Anderlecht (8 reti in 16 partite) e in netta risalita nelle gerarchie azzurre. Probabilmente lui e Zaza si giocheranno una maglia da vice Pellé: le apparizioni contro Belgio e Romania sono state più che positive e le sue quotazioni sono dunque in risalita.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *