Azzurri all’estero: i gol pesanti di Mario Balotelli, luce nera nel buio azzurro


Altra giornata di panchine e prestazioni al di sotto della media per gli azzurri che giocano nei campionati esteri. Solo Mario Balotelli continua a segnare, nella prospettiva remota dell’ Italia che verrà

-di Giuseppe Cambria-

Un altro gol per Mario Balotelli nella vittoria del Nizza in casa contro il Metz( ph. Zimbio.com)

Nulla spicca di italiano al di fuori di ciò che è serie A. Da un azzurro nazionale, all’estero, si vede solo nero. Un Vincenzo Grifo, sì titolare, ma poco incisivo nella disfatta del Borussia Moenchengladbach in casa del Wolfsburg. Solo 5’ di partita per Manolo Gabbiadini nel pareggio in trasferta del Southampton conto il Bournemouth. Poco efficace (pur giocando tutta la partita) Simone Zaza, che con una prestazione che si allinea a quella dell’intera squadra, accoglie la prima sconfitta stagionale del Valencia, fuori casa contro il Getafe, rimasto per la maggior parte della partita in dieci uomini. Prima sconfitta stagionale che arriva anche per il Paris Saint Germain, nel 2-1 subito in casa dello Strasburgo. L’ampia rosa dei parigini permette il lusso di lasciare l’azzurro Marco Verratti in panchina che entra solo all’80’, quando la partita ormai si avviava verso la conclusione. Turnover che non salva nemmeno dal brutto K.0. subito in Champions contro il Bayern Monaco. Pochi minuti in campo anche per Matteo Darmian, in Premier League, nella vittoria dei Red devils nel big match della giornata contro l’Arsenal, mentre tiene calda la panchina, per poi giocare titolare nel turno di coppa, Davide Zappacosta, nella vittoria casalinga dei blues contro il Newcastle. Poi, a un certo punto, lo stesso nero spicca su un azzurro lontano. Dalla Francia Mario Balotelli torna a segnare e regala la seconda vittoria consecutiva di campionato al suo Nizza, in casa contro il Metz. Arriva al 56’ il gol partita, del 2-1, di SuperMario (a fine primo tempo il punteggio era di 1-1) su un tiro rocambolesco su calcio di punizione. Gol segnato, Balotelli fortunato. Un 3-1 finale che proietta il Nizza e il centravanti italiano al turno di Europa League di giovedì , fuori casa contro gli olandesi del Vitesse, per mantenere il rullino di marcia. Per colorare una settimana che potrebbe diventare d’oro.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *