Azzurri all’estero: prima gioia per Darmian, Giovinco super


Continua la nostra rubrica dedicata ai potenziali azzurri che militano all’estero: Darmian si sblocca, Pellé in panca e Giovinco super. Vieira fa fuori Pirlo

– di Calogero Destro –

Darmian United (ph. Zimbio)

Primo gol di Darmian in maglia Manchester United (ph. Zimbio)

Dal seminario “Tecniche e tattiche: allenare club e nazionali nel calcio moderno” di Rio de Janeiro presso cui ha svolto il ruolo di relatore, Antonio Conte ha sottolineato che l’Italia è la prima nazione, in Europa, per pericolosità offensiva ma i suoi dubbi in ambito convocazioni non sono ancora sciolti. Intanto gli azzurri all’estero (o potenzialmente tali) provano a farsi notare in queste ultime gare prima del raduno iniziale programmato per il 18 Maggio.

Darmian in gol, per Pellé solo panchina – Si sblocca in Premier League Matteo Darmian che con una gran botta da fuori nella gara contro il Crystal Palace regala i 3 punti allo United. Solo panchina invece per Graziano Pellé che non scende in campo nella vittoria esterna del Southampton (4-2) sul campo di un Aston Villa ormai retrocesso. L’airone leccese però dovrebbe recuperare la titolarità già dalla gara interna contro il City.

Sirigu in Coppa da protagonista, si rivede Verratti – Si riprende il Psg, anche se solo per una notte, Salvatore Sirigu che disputa una buona finale di Coupe de la Ligue vinta dai suoi 2-1 contro il Lille e consolida una volta di più il suo ruolo da vice-Buffon in chiave azzurra. Buone notizie anche per Verratti che ha assaggiato nuovamente il campo (15 minuti per lui) dopo uno stop che cominciava a preoccupare Conte e il suo staff.

Giovinco super, Pirlo out e Rossi non incide – Sebastian Giovinco continua a regalare magie ai suoi ammiratori oltreoceano: è sua la doppietta (marcature numero 5 e 6 in stagione) che decide il derby contro Montreal e regala ai suoi il terzo posto ad est. Il Ct lo monitora con attenzione ed il 18 Maggio a Coverciano potrebbe osservarlo ancor più da vicino per decidere se tenerlo anche fra i 23. Situazione agli antipodi per Pirlo: Vieira lo fa fuori per scelta tecnica e New York cade ancora 2-0 a Philadelpia. Il regista ex Juve e Milan dunque appare lontanissimo da una potenziale convocazione, visto e considerato anche il recupero di Verratti, unica discriminante che avrebbe potuto reinserirlo nel giro azzurro. In Spagna invece sempre più difficile la situazione del Levante di Giuseppe Rossi: il bomber italo-americano non punge e i valenciani si fanno riacciuffare nel finale da un Bilbao (2-2) tutto cuore. L’ex viola rimane a 5 reti dal suo ritorno nella penisola iberica e una sua chiamata da parte di Conte appare, ad oggi, molto remota.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *