Balotelli, Immobile e Pellè decisivi: Conte sorride


La settimana di coppe nazionali in Europa regala al ct Antonio Conte buone notizie da tre attaccanti che militano all’estero: vanno a segno Balotelli, Immobile e Pellè

– di Marco Vigarani –

Mario Balotelli con la maglia del Liverpool

Balotelli fa già discutere a Liverpool

A metà novembre l’Italia dovrà tornare in campo per l’ultimo impegno ufficiale del 2014 contro la Croazia che proprio insieme agli Azzurri comanda il Girone H per la qualificazione a Euro 2016. Il ct Antonio Conte sarà chiamato al primo vero test della sua gestione e dovrà preoccuparsi soprattutto di dare forma e senso ad una fase offensiva che finora non ha del tutto convinto con le ultime vittorie arrivate per merito di un difensore (doppietta di Chiellini contro l’Azerbaigian) o con uno scarto minimo (solo 1-0 contro Malta). In questa prospettiva sono arrivate nelle ultime ore alcune buone notizie da alcuni attaccanti che militano all’estero e che sono stati impegnati nelle Coppe nazionali.

Si parte con il grande escluso della gestione Conte: Mario Balotelli. L’ex rossonero, ora al Liverpool, era già stato scaricato dai suoi nuovi tifosi ma anche dalla caustica stampa britannica e probabilmente anche da molti compagni di squadra. Nei giorni scorsi si parlava di una sua imminente ennesima cessione già a gennaio a prezzo di saldo, ma è bastato un gol per ammorbidire clamorosamente i toni polemici e dargli una nuova possibilità. Entrato nella ripresa della gara contro lo Swansea, Balotelli ha regalato il pareggio ai Reds su assist di Borini dando un contributo decisivo al passaggio del turno ma si è reso protagonista anche di un paio di momenti di tensione che ne evidenziano una volta di più i dubbi sull’aspetto caratteriale. Si tratta della seconda marcatura stagionale del centravanti che per il momento però resta a secco in Premier League.

La gioia di Graziano Pellè, attaccante del Southampton

Pellè è già a quota 10 gol stagionali

Chi invece ieri è arrivato già al decimo gol dell’anno è Graziano Pellè, vero e proprio trascinatore del Southampton che occupa con pieno merito la seconda posizione in classifica alle spalle del Chelsea. Ieri sera i Saints erano impegnati in trasferta sul campo dello Stoke City per la Coppa di Lega e la punta ha sbloccato la gara dopo pochi minuti con uno splendido tiro a giro da fuori area che si è spento precisamente all’incrocio dei pali. Pellè poi a pochi giri di lancette dalla fine ha siglato anche il gol della vittoria per 3-2 dopo la doppia rimonta subita e la nuova meritocrazia azzurra sancita da Antonio Conte sembra potergli offrire a breve nuove possibilità di brillare anche con la maglia della Nazionale. Meno prolifico ma comunque decisivo è anche Ciro Immobile che in Coppa di Germania si è concesso prima la gioia della rete che ha aperto le marcature e poi dell’assist decisivo per il raddoppio siglato dal compagno Marco Reus. Il Borussia Dortmund ha così superato il comodo ostacolo St Pauli nonostante un avvio di stagione difficile che ha portato gli uomini di Klopp ad un pessimo quart’ultimo posto in Bundesliga. Le buone notizie per Conte però non finiscono qui visto che anche in Serie A continua a segnare con una certa regolarità anche Mattia Destro, in gol anche ieri sera nella vittoria della Roma sul Cesena e giunto al quarto centro stagionale al pari di un altro giovane talento come Manolo Gabbiadini.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *