Basciano risponde a Pavani. Abbonati Virtus oltre quota 1000


Pronta risposta di Basciano a Pavani dopo aver incassato la fiducia di Scafati e Mantova. Intanto la Virtus ha superato quota 1000 abbonati

– di Alberto Bortolotti –

Non si è fatta attendere la risposta del Presidente di Lega nazionale Pallacanestro, Pietro Basciano, alle rimostranze del direttore generale di Fortitudo Christian Pavani in una lettera redatta congiuntamente con Mantova e Scafati (ma i due club, come vedete in calce, si sono successivamente dissociati) e relativa alla organizzazione della Supercoppa di Lega (a cui partecipa anche Treviso). Tra gli altri punti, Fortitudo minaccia la partecipazione alla Supercoppa solo con gli Under 20. Basciano ha affidato a una lettera il suo punto di vista, e il fatto che i rapporti restino tesi è testimoniato dal riferimento finale a una segnalazione alla Procura Federale del testo ricevuto dai tre club in oggetto. Il proprietario di Trapani e Presidente di Fondazione Virtus ha voluto anche precisare che nell’incontro con la Fossa dei Leoni il tema prevalente affrontato è stato quello degli incidenti con Treviso, con pochi riferimenti ai biglietti di Supercoppa.

Pietro Basciano, presidente della Fondazione (ph. Virtus)

Pietro Basciano, presidente di Lega A2 (ph. Virtus)

Segnalando che Mantova e Scafati hanno rinunciato per iscritto a qualsiasi forma di protesta, pubblichiamo integralmente la lettere di spiegazioni del presidente di Lega Pietro Basciano:
Con riferimento alla vostra comunicazione congiunta, si precisa quanto segue:
1) Tutte le Società di Serie A2 sono rappresentate da cinque componenti del Consiglio Direttivo regolarmente eletti, con poteri decisionali.
2) Lega Nazionale Pallacanestro non ha autorità sulle modalità e sui tempi di tesseramento, che vengono decisi esclusivamente dalla FIP. Pertanto le vostre rimostranze andrebbero rivolte agli uffici competenti.
3) Lega Nazionale Pallacanestro ha un conto economico da rispettare. LNP copre interamente le spese di ospitalità dei Club partecipanti e tutte le spese organizzative.
La Supercoppa è a carico di LNP, e quindi di tutte le Società Associate.
4) Riteniamo inaccettabile la richiesta di 100 biglietti a € 10,00 così come la pretesa di 30 tagliandi omaggio con indicazione di settore e confermiamo l’assegnazione di 10 biglietti omaggio suddivisi in 4 parterre e 6 tribune numerate.
Ci riserviamo, visti i toni della vostra lettera, di chiedere un parere al Giudice di Lega e di considerarne la trasmissione alla Procura Federale“.

A margine della presentazione delle nuove attività di Unipol Arena, l’amministratore delegato di Virtus Pallacanestro Loredano Vecchi ha anche diffuso ulteriori precisazioni sulla quantità di abbonamenti sottoscritti alla V nera: “Siamo a più di 700 abbonati “liberi”, a cui aggiungere oltre 300 già prenotati dai Forever Boys. Nel conteggio non figurano in nessun modo gli sponsor. La sottoscrizione prosegue quotidianamente con regolarità, l’obiettivo di quota 2000 è plausibile“.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *