Bayern, 8-0 da favola contro l’Amburgo. Lipsia senza problemi contro il Colonia. Dortmund ok a Friburgo


Il riassunto della 21^ giornata di Bundesliga: Bayern a valanga contro l’Amburgo. Leverkusen, passo falso col Mainz. Bene Hertha e Dortmund

– di Tiziano De Santis –

L’esultanza dei Rothen dopo il gol di Lewandowski in Bayern-Amburgo 8-0 (ph. Eurosport.it)

Nella 22^ giornata di Bundesliga, il Bayern Monaco di Carlo Ancelotti, reduce dal pareggio contro l’Hertha, si rifà bello e vincente all’Allianz Arena contro l’Amburgo di Markus Gisdol. Il tecnico italiano può festeggiare alla grandissima le 1000 panchine della propria carriera grazie al miglior regalo della sua corazzata: un trionfo pazzesco davanti ai supporter bavaresi. Il match viene sbloccato al 17′ da Vidal, autore di un destro a incrociare che non lascia scampo al portiere avversario. Passano soli sette giri d’orologio ed è 2-0: Lewandowski si dimostra freddo dal dischetto nell’insaccare il raddoppio sul rigore conquistato da Muller. Il polacco non si ferma e timbra la doppietta personale con una bella girata sul finire della prima frazione di gara. Nella ripresa il Bayern dilaga: se il numero 9 Rothen va a segno al 52′ sfruttando un assist al bacio di Robben, Alaba al 54′ non può sbagliare nell’appoggiare in rete la palla di Muller per il 5-0. Ma non finisce qui, perchè Coman, appena spedito in campo da Ancelotti, firma una doppietta in appena 4 minuti di gioco. Ad entrare nel tabellino dei marcatori è, infine, Robben, capace di pennellare il solito imprendibile sinistro sotto l’incrocio per il decisivo 8-0.

Marco Reus e Pierre-Emerick Aubameyang festeggiano il gol in Friburgo-Dortmund 0-3 (ph. Youtube.com)

Che dire, quella di Ancelotti è una corazzata probabilmente senza rivali in campionato, nonostante l’ottima prova fatta registrare dal Lipsia contro il Colonia: alla Red Bull Arena, la formazione di Ralph Hasenhüttl sblocca il match dopo appena cinque minuti, quando Forsberg approfitta di una dormita colossale della difesa avversaria per trafiggere Kessler con un preciso diagonale. Per il 2-0 bisogna aspettare il 34′ e ringraziare i rivali: Maroch, infatti, infila la sfera nella porta sbagliata, segnando un rocambolesco autogol sul cross teso di Keita. A nulla vale il 2-1 di Osako, perchè Werner al 65′ chiude i conti ottimizzando un letale contropiede. Per il Lipsia si tratta della seconda vittoria di fila, utile a rimanere a cinque lunghezze dal Bayern capolista e in matematica lotta scudetto. Sono tre anche i gol con cui il Dortmund di Thomas Tuchel si sbarazza del Friburgo al Mage Solar Stadion: in rete vanno Papastathopoulos di testa su punizione di Guerreiro e Aubameyang, autore, nella ripresa, di una doppietta che gli permette di raggiungere, in testa alla classifica marcatori, Robert Lewandowski (con 19 timbri all’attivo). Il Dortmund sale, così, in terza posizione in graduatoria superando l’Hoffenheim, fermato a sua volta sull’1-1, in trasferta, dallo Schalke. Perde malamente il Leverkusen, davanti ai propri tifosi, contro il Mainz: Bell e Otzulani siglano l’inaspettato 0-2 permettendo ai loro di superare in un colpo solo Schalke e Augsburg, vittorioso quest’ultimo a Darmstadt per 2 reti a 1. Se l’Hertha conquista tre punti importantissimi contro il Francoforte agguantando il quinto posto in classifica, Wolfsburg e Ingolstadt perdono in casa rispettivamente per 1-2 e 0-2 contro Brema e Monchengladbach.

Risultati 22^ giornata:

Wolfsburg – Brema 1-2

RB Lipsia – Colonia 3-1

Leverkusen – Mainz 0-2

Friburgo – Dortmund 0-3

Darmstadt – Augsburg 1-2

Bayern – Amburgo 8-0

Hertha – Francoforte 2-0

Ingostadt – Monchengladbach 0-2

Schalke – Hoffenheim 1-1

Bayern 53; RB Lipsia 48; Dortmund 40; Hoffenheim 38; Hertha 37; Francoforte 35;  Colonia 33; Leverkusen, Friburgo 30; Mönchengladbach 29; Mainz 28;  Schalke, Augsburg 27; Wolfsburg, Brema 22; Amburgo 20; Ingolstadt 18; Darmstadt 12.

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *