Bayern-Lipsia: corsa a due a suon di vittorie. Dortmund, terzo pari di fila


Nella 9^ giornata di Bundes, il Bayern travolge in trasferta l’Augsburg. Continua a volare il Lipsia, 2° a -2 dai bavaresi. Dortmund, pariggite senza fine

– di Tiziano De Santis –

Robert Lewandowski esulta dopo il gol in Augsburg-Bayern Monaco 1-3 (ph. Bundesliga.com)

Robert Lewandowski esulta dopo il gol in Augsburg-Bayern Monaco 1-3 (ph. Bundesliga.com)

La 9^ giornata di Bundesliga conferma il copione degli ultimi match: il ruolo da protagonista è ancora una volta del Bayern di Carlo Ancelotti, che sfonda le mura del WWK Arena superando l’Augsburg per 3 reti ad 1. I padroni di casa si fanno infilare per la prima volta al 19′, quando Robert Lewandowski, assistito alla grande dal solito Robben, interrompe il digiuno dal gol dopo 5 partite grazie ad una una forte conclusione sotto la traversa che non lascia scampo a Hitz. Bastano appena due giri di orologio per trasformare lo score da 0-1 a 0-2. Il numero 10 olandese, dopo aver mandato a vuoto due avversari, decide di timbrare l’80^ realizzazione della propria avventura bavarese, ottimizzando il passaggio di Lewandowski e coronando come meglio non si può un primo tempo a senso unico. La ripresa si apre con lo 0-3 Bayern: i copioni si invertono nuovamente ed è Robben a disegnare un preciso assist per il taglio centrale di Lewandowki, che, in corsa, scarta dall’esterno l’estremo difensore avversario e chiude definitivamente gli stessi conti che Koo tenta, invano, di riaprire siglando il gol della bandiera per l’Augsburg al 67′. I campioni di Germania rimangono saldi in 1^ posizione eppure la vittoria di Augusta non basta per seminare il super Lipsia di Ralph Hasenhüttl, capace di mettere in ginocchio, in trasferta, il Darmstadt di Norbert Meier: la doppietta di Sabitzer tra il 57′ e l’82’ spedisce la propria squadra a -2 da quelli che probabilmente a inizio stagione venivano visti come mostri di un olimpo troppo distante per poter essere sfiorato. Continua la pariggite cronica del Dortmund di Thomas Tuchel, fermato sullo 0-0 davanti ai propri supporter da uno Schalke in netta ripresa dopo un avvio a dir poco complicato. Il derby della Ruhr sentenzia, così, la 6^ posizione per le Vespe della Vestfalia, scivolate a -8 dai rivali di sempre del Bayern. Se il Werder Brema affonda, per la seconda gara di fila, sotto i colpi del Friburgo (1-3 lo score finale), meglio non fa il Wolfsburg, inchiodato in terzultima posizione dopo la sconfitta subita dal Leverkusen di Roger Schmidt: i Werkself vanno sotto al 37′, quando Arnold sblocca per i suoi, ma riescono a ribaltare il match con Mehmedi e Jedvai. Vince 2-0 il Mainz di Martin Schmidt sullo sfortunato Ingolstadt, ancora penultimo in classifica con soli 2 punti conquistati sinora. Il Mönchengladbach non riesce ad andar oltre a uno scialbo 0-0, in casa, col Francoforte, mentre Colonia e Hoffenheim superano rispettivamente Amburgo ed Hertha tra le mura amiche coi risultati di 3-0 e 1-0.

Risultati 9^ giornata

Colonia – Amburgo 3-0

Hoffenheim – Hertha 1-0

Dortmund – Schalke 0-0

Augsburg – Bayern 1-3

Brema – Friburgo 1-3

Darmstadt – RB Lipsia 0-2

Mainz – Ingolstadt 2-0

Wolfsburg – Leverkusen 1-2

Mönchengladbach – Francoforte 0-0

Classifica

Bayern 23; RB Lipsia 21;  Hoffenheim 19; Colonia 18; Hertha 17; Dortmund, Francoforte, Friburgo 15; Mainz 14; Leverkusen 13; Mönchengladbach 12; Schalke, Augsburg, Darmstadt 8; Brema 7; Wolfsburg 6; Ingolstadt, Amburgo 2.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *