Bayern, il Lipsia non ti molla. Dortmund, l’unica garanzia è il pareggio


Nella 15^ giornata di Bundesliga il Lipsia si aggiudica il big match contro l’Hertha. Douglas Costa regala la vittoria al Bayern con un gol capolavoro

– di Tiziano De Santis –

L'esultanza dei giocatori dell'RB Lipsia nel match contro l'Hertha Berlino, vinto per 2 reti a 0 (ph. Fourfourtwo.com.au)

L’esultanza dei giocatori dell’RB Lipsia nel match contro l’Hertha Berlino, vinto per 2 reti a 0 (ph. Fourfourtwo.com.au)

La 15^ giornata di Bundesliga si fa portavoce del ritorno alla vittoria dell’RB Lipsia, capace di rialzare la testa dopo il passo falso fatto con l’Ingolstadt: alla Red Bull Arena va in scena il big match tra la rivelazione della massima serie calcistica tedesca e l’Hertha Berlino di Pál Dárdai, terzo alla luce dei 27 punti conquistati sinora. Nella prima frazione di gara, i padroni di casa si rendono pericolosi per ben due volte prima di sbloccare il risultato al 40′ con Weren, che, ben servito da Keita in area di rigore, insacca di sinistro l’1-0 alle spalle di Jarstein. La squadra di Hasenhüttl mette, poi, il bottino pieno in cassaforte al 62′ grazie ad Orban, imponente nello svettare in area sul corner di Forsberg e nel far affondare definitivamente di testa l’Hertha Berlino sotto le mura dei primi in classifica.

L'esultanza di Douglas Costa dopo il gol in Darmstadt-Bayern 0-1 (ph. Matchforecaster.com)

L’esultanza di Douglas Costa dopo il gol in Darmstadt-Bayern 0-1 (ph. Matchforecaster.com)

Risponde di misura il Bayern di Carletto Ancelotti: i campioni di Germania faticano e non poco nel trovare la terza vittoria consecutiva ai danni del Darmstadt: al Merck-Stadion am Bollenfalltor i padroni di casa non tardano a creare il primo pericolo dalle parti di Neuer con Rosenthal, impreciso, seppur di poco nel concludere al volo di sinistro dopo un’ottima coordinazione. Al 26′ è Lewandowski a farsi neutralizzare il pallone del possibile 0-1 dalla difesa del Darmstadt. Sul finire del primo tempo, Vrancic quasi rischia il rigore su Hummels, spingendo clamorosamente in area l’ex-Dortmund: per il direttore di gara non c’è nulla di sanzionabile e le squadre vanno a riposo sul risultato di 0-0. Nella ripresa lo score non subisce variazioni sino al 71′, quando Douglas Costa si inventa una prodezza di rara bellezza dalla distanza: la sfera colpisce la traversa prima di insaccarsi alle spalle dell’incolpevole Esser. Il Darmstadt, tuttavia, rimane in partita e sfiora il pareggio con Niemeyer, lesto nell’avventarsi di testa sulla respinta di Neuer alla punizione di Gondorf. Lo stesso portiere Roten sventa la minaccia ripetendosi alla grandissima e confermando i 3 punti per i suoi.
Continua il passo a singhiozzo del Borussia Moenchengladbach, che perde 1-0 sul campo dell’Augsburg. Dopo due vittorie consecutive si ferma anche l’Amburgo, sconfitto 3-1, in trasferta, dal Mainz. A confermare la sindrome dei pareggi sono Colonia e Dortmund: la squadra di Peter Stöger non riesce ad andare oltre l’1-1 sul campo del Brema, mentre quella di Thomas Tuchel si schianta sul 2-2 contro l’Hoffenheim. Lo Schalke 04 di Markus Weinzierl viene fermato in casa dal Friburgo sul punteggio si 1-1, mentre il Bayer Leverkusen perde a sorpresa tra le mura amiche contro l’Ingolstadt per 2 reti a 1. Il Wolfsburg di Valérien Ismaël piega, infine, il Francoforte davanti ai propri supporter ritornando alla vittoria dopo due k.o. di fila.

Risultati 15^ giornata:

Hoffenheim – Dortmund 2-2

Schalke – Friburgo 1-1

RB Lipsia – Hertha 2-0

Mainz – Amburgo 3-1

Brema – Colonia 1-1

Augsburg – Mönchengladbach 1-0

Wolfsburg – Francoforte 1-0

Darmstadt – Bayern 0-1

Leverkusen – Ingolstadt 1-2

Classifica:

Bayern, RB Lipsia 36;  Hoffenheim, Hertha 27; Dortmund, Francoforte 26; Colonia 24; Mainz, Leverkusen, Friburgo 20; Schalke 18; Augsburg 17; Mönchengladbach 16; Brema 15Wolfsburg 13; Ingolstadt 12; Amburgo 10; Darmstadt 8.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *