Bayern sempre più solo in testa, Lipsia fermato a Leverkusen


I bavaresi si sbarazzano facilmente dell’Augusta e volano a + 6 sul Lipsia, fermato sul 2-2 a Leverkusen. Continua il crollo del Dortmund, che cade anche a Stoccarda (2-1). Il Monchengladbach, corsaro a Berlino, è quarto

– di Calogero Destro –

Robert Lewandowski, già a quota 13 reti in Bundesliga (ph. bundesliga.com)

Chi fermerà il Bayern Monaco? Quesito a cui è difficile trovare una risposta, soprattutto dopo il ritorno, sulla panchina dei bavaresi, di Jupp Heynckes, che non ha sbagliato un colpo. Il mister del “treble” nel 2012/13, ha saputo dare nuova linfa a tutto l’ambiente, compresi alcuni calciatori. Come Vidal, con cui il tecnico si è confrontato al suo arrivo e che, sabato, ha inaugurato il 3-0 inflitto all’Augsburg. Non aveva bisogno di strigliate, invece, Lewandowski, che con la doppietta alla compagine di Augusta sale in  vetta alla classifica marcatori della Bundes con 13 reti in 12 gare. Bayern che allunga a + 6 in classifica sulle seconde: Lipsia, fermato a Leverkusen sul 2-2 nonostante la superiorità numerica nel finale, e Schalke, vittorioso in casa 2-0 contro l’Amburgo (17′ Di Santo, 77′ Burgstaller) e salito, dopo le 4 vittorie nelle ultime 5 partite, a quota 23 punti.

Crollo Dortmund, Gladbach quarto-  Continua il crollo del Borussia Dortmund, sconfitto anche a Stoccarda (2-1). Gli uomini di Bosz, privi di Aubameyang (sospeso dal club per motivi disciplinari), vanno sotto sulla fritta in combinata di Baumgartl e Burki, che permette ad Akolo, dopo soli 5′, di siglare il vantaggio per i padroni dii casa. I gialloneri trovano il pari con Philipp nel recupero del primo tempo, ma cedono definitivamente sul non irresistibile tiro del croato Brekalo, che buca sotto le gambe un disastroso Burki. Per il Dortmund continua dunque il ciclo nero: solo un punto nelle ultime 5 partite e quinto posto in classifica. E’ quarto invece il Monchegladbach, che dilaga a Berlino, sul campo dell’Herta (2-4) e sale a quota 21 punti. Una lunghezza in più dell’Hoffenheim, che contro un ottimo Eintracht, in casa, si salva solo al 91′, grazie alla rete siglata da Uth. Vince il Mainz, che regola il fanalino di coda Colonia in casa per 1-0. Tre punti pesanti in ottica salvezza per il Werder Brema, che strapazza per 4-0 l’Hannover (triplo Kruse e Bertels) e raggiunge il Friburgo, sconfitto a Wolfsburg  (3-1) al terzultimo posto a quota 8 punti.

Classifica: Bayern Monaco 29, Lipsia, Schalke 23, Monchengladbach 21, Dortmund, Hoffenheim 20, Francoforte 19, Hannover 18, Leverkusen 17, Augusta, Stoccarda 16, Mainz 15, Wolsfburg, Herta 14, Amburgo 10, Brema, Friburgo 8, Colonia 2

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *