Bertolini è il 23esimo presidente Virtus, Crovetti resta un mese


Ieri il CdA della Virtus ha ufficializzato la nomina di Francesco Bertolini come nuovo presidente del club bianconero, Mazzieri sarà il vice. Per Crovetti un altro mese di lavoro da consulente

– di Marco Vigarani –

Francesco Bertolini è il nuovo presidente della Virtus (ph. Virtus)

Francesco Bertolini è il nuovo presidente della Virtus (ph. Virtus)

La Virtus riparte dopo la forte scossa data dalle doppie dimissioni di Crovetti e Villalta e da ieri, come da indicazione ricevuta da parte della Fondazione che si era già espressa lo scorso 27 settembre, ha un nuovo presidente. Si tratta del 23esimo della lunga e gloriosa storia bianconera nata ormai nel 1940 ed è l’imprenditore del ramo chimico Francesco Bertolini, bolognese, che a caldo ha così commentato il nuovo e prestigioso incarico ricevuto: “Sono onorato di ricoprire questa carica importantissima – si legge in una nota ufficiale sul sito del club – come può esserlo chi ha convissuto fin da ragazzo con la passione per la V nera. Quello che mi sento di assicurare è il massimo impegno, mio e di chi entra con me a far parte del Consiglio di Amministrazione, per tenere sempre alto il nome della Virtus. Lavoreremo intensamente con questo obiettivo“.

Ieri pomeriggio è stato il Consiglio di Amministrazione della Virtus a confermare ufficialmente il nome di Bertolini come nuovo numero uno che sarà affiancato da Maurizio Mazzieri come vice, da Daniele Fornaciari come consigliere delegato mentre invece i consiglieri saranno Claudio Albertini e Stefano Zunarelli. La riunione che si è svolta presso la sede di IGD ha inoltre accettato le dimissioni di Renato Villalta, Alessandro Crovetti e quelle di Albertini dalla carica di vicepresidente ma soprattutto ha approvato la proposta di bilancio al 30 giugno 2015 che quindi sarà portata all’Assemblea per l’approvazione definitiva il prossimo 11 novembre. Il CdA Virtus ha conferito un incarico di consulente a Crovetti proprio fino a tale data ricevendo risposta positiva da parte dell’ex consigliere delegato.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *