Bolide di Buchel, Capello scatenato e Gamberini sbaglia porta


Gol per Buchel e Meggiorini in Serie A mentre Gamberini sbaglia porta, a segno anche Galabinov a Novara ed uno scatenato Capello che regala gol ed assist al Prato

– di Marco Vigarani –

Secondo gol stagionale per Marcel Buchel dell'Empoli (ph. Zimbio)

Secondo gol stagionale per Marcel Buchel dell’Empoli (ph. Zimbio)

Se la Fiorentina ha tremato più del previsto contro l’Empoli è merito anche di Marcel Buchel, centrocampista rimasto praticamente a piedi tutta estate dopo il ritorno alla Juventus dal prestito al Bologna. Arrivato alla corte di Giampaolo negli ultimi giorni del mercato, l’austriaco si sta rivelando elemento prezioso anche per il centrocampo della massima categoria e nell’ultimo turno è andato a segno con un bolide da fuori area. Si è tolto la gioia della rete anche Riccardo Meggiorini del Chievo, il quale è giunto alla terza marcatura stagionale nella stessa gara in cui il compagno Alessandro Gamberini ha invece sfortunatamente sbagliato la porta con un rimpallo assolutamente imprevedibile. Tra gli ex rossoblù che militano ancora in Serie A l’unica altra prova davvero positiva arriva dal genoano Laxalt mentre invece hanno deluso tanto il carpigiano Zaccardo quanto il collega veronese Moras. Da segnalare però anche il ritorno in campo di due ragazzi a lungo assenti dai tabellini come Christodoulopoulos ed Albertazzi.

Andrej Galabinov, ariete bulgaro del Novara (ph. Il Venerdì di Tribuna)

Andrej Galabinov, ariete bulgaro del Novara (ph. Il Venerdì di Tribuna)

Un solo gol ma davvero decisivo in Serie B con l’ariete bulgaro Andrej Galabinov che, dopo diverse settimane di scarso impiego, con un colpo di testa ha regalato la vittoria al suo Novara nel quale milita anche l’altro ex rossoblù Casarini. Ha sfruttato bene i suoi centimetri anche Massimo Coda della Salernitana che ha fornito un assist vincente con una spizzata di testa ma ha agevolato una marcatura anche l’esperto centrocampista Francesco Valiani a Bari. Ottime prove anche senza bonus per i centrocampisti di qualità Di Gennaro e Della Rocca mentre ha sbagliato un paio di ghiotte occasioni la punta dell’Ascoli Cacia che si è meritato così una sonora insufficienza. Detto che Pazienza è tornato in campo per qualche minuto a Vicenza dopo un infortunio, va segnalata la momentanea indisponibilità di Sansone del Bari e la perdurante assenza dal campo del cesenate Improta, ancora sottoposto a terapie. Si sono completamente perse le tracce infine di Paponi che a gennaio potrebbe già lasciare il Latina per tornare all’Ancona.

Alessandro Capello al Prato è giunto a quota sei reti stagionali (ph. SportPaper)

Alessandro Capello al Prato è giunto a quota sei reti stagionali (ph. SportPaper)

Scendendo infine in Lega Pro, l’assoluto protagonista in positivo dell’ultimo weekend è stato ancora una volta Alessandro Capello. La punta uscita dalle giovanili rossoblù che oggi milita nel Prato non si è limitato a realizzare la rete del vantaggio ma ha servito anche un assist e sfiorato la doppietta: per lui finora il campionato ha portato sei reti ma soprattutto la consapevolezza di poter essere un giocatore davvero importante almeno nelle catagorie inferiori. Passaggio vincente ad un compagno anche per Alessandro Marchi del Pavia che completa così una buona prova al pari di quelle di Loviso, Portanova e Bassoli mentre invece stavolta è affondato Moscardelli con il suo Lecce. L’attaccante ha infatti fallito un’ottima occasione per i salentini calciando il pallone sul palo ad inizio ripresa di una gara conclusa senza reti. Curiosa alternanza del destino per due attaccanti visto che Veratti ha finalmente conquistato un posto da titolare nel Melfi mentre invece il collega Della Rocca è scivolato in panchina nel Rimini.

 

CLASSIFICA MARCATORI EX ROSSOBLU ITALIA
GOL NOME
7 Vantaggiato
6 Capello
5 Bernacci
4 Pasquato, Galabinov
3 Gilardino, Valiani, Meggiorini
2 Buchel, Laxalt, Coda, Di Gennaro, Cacia, Moscardelli
1 Gabbiadini, Moretti, Frara, Bessa, Troianiello, Rubin, Claiton, Sansone, Tedeschi, Giannone, Vecsei, Bassoli, Palomeque
Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *