Bologna a caccia di svincolati dopo Mirante e Brighi


Dopo aver ingaggiato Mirante e Brighi, il Bologna si sta confermando nella volontà di cercare calciatori svincolati per la prossima stagione: nella lista Spolli, Morganella, Brienza, Borriello ed altri

– di Marco Vigarani –

Michel Morganella, svizzero classe 1989 che non ha rinnovato con il Palermo (ph. Zimbio)

Michel Morganella, svizzero classe 1989 che non ha rinnovato con il Palermo (ph. Zimbio)

In questa fase del mercato il Bologna sta faticando a condurre in porto vere e proprie trattative in entrata in quanto frenato sia dalle richieste spesso maggiorate degli altri club sia dalla necessità ormai palese di spostare le maggior parte delle spese alla prossima stagione tramite prestiti annuali o biennali con obbligo di riscatto ad una cifra prefissata. Si tratta di una scelta assolutamente legittima per un club che deve ancora fare i conti con i lasciti delle scellerate gestioni precedenti e che non ha ancora completato l’opera di risamento dei conti, ma è inevitabile che questa necessità si scontri con le ragioni del campo. Ed in particolare con quelle di un tecnico che ad un mese dall’inizio del prossimo campionato si trova ancora ad allenare una rosa che solo in minima parte potrà essere utile nel corso della stagione futura. Ecco allora che il ds Corvino sta lavorando alacremente anche sul mercato degli svincolati per aiutare Rossi ad avere un Bologna più realistico e competitivo: in questo senso vanno lette le scelte compiute con le contrattualizzazioni di Antonio Mirante e Matteo Brighi che potrebbero non essere le uniche.

Franco Brienza potrebbe essere uno dei prossimi acquisti del Bologna (ph. Zimbio)

Franco Brienza potrebbe essere uno dei prossimi acquisti del Bologna (ph. Zimbio)

La possibile cessione di Oikonomou infatti impone riflessioni sull’innesto di un altro difensore centrale che sarebbe stato individuato in Albertazzi ma che potrebbe essere anche il più esperto argentino Nicolas Spolli, fresco di svincolo dal contratto con il Catania dopo la parentesi alla Roma. Il lavoro più intenso però viene svolto per rinforzare le fasce ed in questo caso sono ben quattro gli atleti (due per zona del campo) che vengono monitorati da tempo più o meno lungo. I primi sono stati l’ex viola Juan Vargas e Giandomenico Mesto, liberato dal Napoli, ma più recentemente si sta ragionando sulle ipotesi legate a Tonci Kukoc, ex CSKA Sofia, e nelle ultime ore anche Michel Morganella che non ha rinnovato il contratto con il Palermo. Due atleti all’interno del lotto appena citato potrebbero vestire la maglia del Bologna nella prossima stagione ma Corvino è a caccia anche per il reparto offensivo ed in questo caso i nomi sono tre. Franco Brienza è stato bloccato fino a fine settimana ma allo stesso tempo si sta valutando la possibilità di ingaggiare Raffaele Palladino, liberato dal fallimento del Parma, mentre per il ruolo di centravanti resta sempre viva l’ipotesi Marco Borriello con un ingaggio calmierato e bonus legati al rendimento.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *