Bologna-Atalanta: Donadoni tra passato e presente


La gara tra Bologna e Atalanta vede protagonista Donadoni, esordiente a Bergamo da calciatore e contro gli orobici sulla panchina rossoblù

– di Marco Vigarani –

Il favoloso gol di Brienza contro l'Atalanta, che adesso studia da regista (ph. ansa)

Brienza in gol l’anno scorso in Bologna-Atalanta (ph. Ansa)

Vantaggio assolutamente netto del Bologna nella storia della sfida odierna contro l’Atalanta visto che i rossoblù hanno ottenuto ben 29 vittorie e 11 pareggi a fronte di appena 5 sconfitte incassate ed anche il conto delle reti vede gli emiliani doppiare abbondantemente gli orobici per 77 a 33. Anche gli ultimi precedenti al Dall’Ara hanno visto il Bologna sorridere in ben tre occasioni sulle ultime quattro e quasi sempre le due squadre sono riuscite a produrre almeno un gol visto che l’ultimo pareggio per 0-0 risale al 1998. Un anno fa Bologna-Atalanta segnò l’inizio dell’avventura di Roberto Donadoni sulla panchina rossoblù ma curiosamente oggi il tecnico rossoblù non potrà più contare su due dei tre giocatori che decisero quella sfida nella ripresa: non sono infatti più in rosa nè Giaccherini nè Brienza. Ecco i tabellini delle ultime sei sfide:

2015/16 – 1 novembre 2015, 3-0 (Giaccherini, Destro, Brienza)
2013/14 – 29 marzo 2014, 0-2 (De Luca, Estigarribia)
2012/13 – 2 dicembre 2012, 2-1 (Diamanti, Denis, Gabbiadini)
2011/12 – 30 ottobre 2011, 3-1 (Denis, Di Vaio, Ramirez, Loria)
2009/10 – 20 gennaio 2010, 2-2 (Di Vaio, Di Vaio, Manfredini, Chevanton)
2008/09 – 14 settembre 2009, 0-1 (Guarente)

Roberto Donadoni agli esordi con l'Atalanta (ph. Wikipedia)

Roberto Donadoni agli esordi con l’Atalanta (ph. Wikipedia)

Pochissimi doppi ex di questa sfida, tutti oggi su sponda rossoblù e probabilmente nessuno in campo nel corso dei novanta minuti odierni. Sicuramente non ci sarà Robert Acquafresca che a Bergamo ha giocato metà della stagione 2009/10 collezionando 14 gare e 2 gol e che oggi è fuori rosa al Bologna. Posto in panchina invece per Sergio Floccari, protagonista di 69 partite e 20 gol tra 2007 e 2009 in maglia orobica. Il grande ex allora è Roberto Donadoni, bergamasco di nascita ed esordiente come professionista proprio con la maglia nerazzurra nel 1982 per poi giocare 96 partite e segnare 5 gol prima di passare al Milan. Proprio il tecnico rossoblù ha un bilancio negativo sia contro l’Atalanta (4 vittorie, 3 pareggi e 5 sconfitte) sia contro il collega Gian Piero Gasperini (3 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte) il quale a sua volta non ha precedenti particolarmente favorevoli nelle gare disputate contro il Bologna (4 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte).

Infine oggi dirigerà l’incontro il 34enne romano Maurizio Mariani che arriverà così alla sua 29esima gara di Serie A. Finora precedenti sicuramente migliori per l’Atalanta (2 vittorie, 1 pareggio e 1 sconfitta) che per il Bologna (2 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte compresa quella della semifinale playoff contro l’Avellino nel 2015).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *