Bologna-Avellino, il pre partita


Stasera al Dall’Ara, il Bologna ospita l’Avellino per il ritorno della semifinale playoff per la promozione in serie A. Forti dell’1-0 colto al Partenio, i rossoblù sono favoriti

– di Massimo Righi –

Duello Sbaffo-Mancosu dell'andata (ph. LaPresse)

Duello Sbaffo-Mancosu dell’andata (ph. LaPresse)

Stasera al Dall’Ara ore 18.30, andrà in scena il secondo atto della semifinale playoff per la promozione in seria A, con il Bologna che ospiterà l’Avellino. Forte dell’1-0 dell’andata, i rossoblù hanno a disposizione tre risultati per chiudere i conti e approdare in finale: vincere, pareggiare o perdere con un gol di scarto, forte della migliore posizione in classifica. Qualora il Bologna dovesse passare il turno, incontrerà la vincente di Vicenza-Pescara (andata 1-0 per gli abruzzesi) che avrà luogo allo stadio Menti, sempre oggi ma alle ore 21.

Per questa delicata partita da dentro o fuori, il mister irpino Rastelli ha convocato tutta la rosa composta di 25 giocatori, un modo per fare gruppo in vista di un risultato che va ribaltato completamente per avere speranze di qualificazione. Pertanto saliranno a Bologna anche capitan Pisacane (squalificato), oltre agli indisponibili D’Angelo, Chiosa e Soumarè con Castaldo ancora acciaccato che potrebbe entrare in campo solo in caso di estrema necessità, avendo ripreso a lavorare soltanto ieri. Al di là delle defezioni, Rastelli ritrova Arini a centrocampo dopo il turno di stop per il rosso rimediato a La Spezia. Il Bologna dal canto suo conta sul recupero lampo di Mimmo Maietta che potrebbe giocare dall’inizio nonostante il fastidio al ginocchio rimediato all’andata, mentre in posizione di trequartista sarà riproposto Laribi in luogo di Krsticic, ancora in condizioni non ottimali. In attacco, di fianco a Sansone potrebbe trovare spazio Cacia che si gioca una maglia con Mancosu dal primo minuto.

Durante la stagione regolare, l’Avellino in trasferta ha vinto appena 4 volte l’ultima della quali a Livorno lo scorso 22 febbraio. Nei playoff invece, i bianco verdi hanno colto una vittoria sul campo dello Spezia che ha loro permesso di guadagnarsi la semifinale contro il Bologna.

Probabili formazioni:

Bologna (4-4-2 a rombo): Da Costa; Mbaye, Oikonomou, Maietta, Masina; Casarini, Matuzalem, Buchel, Laribi; Mancosu, Sansone.

Avellino (4-3-1-2): Frattali; Bittante, Ely, Fabbro, Visconti; Kone, Arini, Zito; Sbaffo; Comi, Trotta.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *