Bologna a caccia del tris vincente al Mapei Stadium. Poli da record in neroverde


Il Bologna torna al Mapei Stadium dopo aver vinto gli ultimi due scontri diretti e con l’ex Poli che realizzò in neroverde il record personale di gol

– di Marco Vigarani –

La rabbiosa esultanza di Mattia Destro dopo il gol in Sassuolo-Bologna di sei mesi fa (ph. Schicchi)

Non c’è due senza tre. Il Bologna spera oggi di poter festeggiare anche il terzo successo sul campo del Sassuolo in una breve storia fatta di appena tre precedenti di cui solo uno vittorioso per i neroverdi. Il pareggio invece sarebbe un risultato assolutamente inedito almeno a Reggio Emilia. Questo giovanissimo (e ben poco sentito) ha avuto origine nel 2013 quando a sorpresa proprio i modenesi si aggiudicarono la vittoria in casa sotto un vero e proprio nubifragio per poi soccombere in entrambe le occasioni successive senza neanche riuscire a segnare un gol. La speranza dei tanti tifosi rossoblù che oggi saranno presenti al Mapei Stadium è che davvero il Bologna sia diventato un avversario tabù per il Sassuolo tra le mura amiche. Ecco i pochi precedenti a disposizione:

2016/17 – 12 marzo 2017, 0-1 (Destro)
2015/16 – 24 gennaio 2016, 0-2 (Giaccherini, Floccari)
2013/14 – 20 ottobre 2014, 2-1 (Berardi, Floro Flores, Diamanti)

Ben 5 gol per Andrea Poli a Sassuolo nel 2008/09 (ph. Goal.com)

Entrambi gli unici ex sono reduci da un passato in maglia neroverde ed oggi sono punti fermi del centrocampo rossoblù. Il primo è Saphir Taider con le sue 27 gare e 3 gol con il Sassuolo nell’annata 2014/15 in prestito dall’Inter mentre invece il secondo è il nuovo acquisto Andrea Poli che ha collezionato 33 presenze e ben 5 reti (record personale) nel 2008/09 al suo primo anno vero da professionista. Pochi ex e pochi precedenti anche per i due allenatori a maggior ragione visto che Cristian Bucchi è un esordiente in Serie A ma ha già affrontato una volta Roberto Donadoni uscendone sconfitto mentre invece il tecnico rossoblù ha ottenuto in passato risultati incoraggianti contro il Sassuolo (4 vittorie, 1 pareggi e 2 sconfitte).

Chiudiamo con qualche annotazione sul signor Paolo Tagliavento, 45enne di Terni con una solida esperienza alle spalle fatta di 207 gare in Serie A. Precedenti decisamente positivi per il Sassuolo (5 vittorie, 1 pareggio e 2 sconfitte) ma non troppo incoraggianti per il Bologna (7 vittorie, 3 pareggi e 9 sconfitte).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *