Bologna, Calleri ora diventa un giallo


In mattinata l’attaccante argentino Calleri pareva ad un passo dal partire in direzione Italia e vestire il rossoblù, ma la smentita riportata dall’agenzia Adnkronos rende il tutto incerto

– di Luigi Polce –

Si fa sempre più incerto il futuro di Calleri (ph. Taringa)

Si fa sempre più incerto il futuro di Calleri (ph. Taringa)

Calleri sì, Calleri no. E’ diventata ormai una vera e propria telenovela quella legata all’attaccante del Boca Juniors: questa mattina da più parti davano l’affare ormai per concluso, con il ragazzo atteso sotto le Due Torri per le visite mediche di rito e la firma sul contratto in un’operazione che, contrariamente a quanto detto nelle scorse settimane, vedrebbe l’Inter slegata dal discorso. Nel frattempo però è arrivata la smentita da parte dell’agenzia Adnkronos, che avrebbe appreso da fonti interne al club rossoblù che non c’è alcuna trattativa tra il Bologna e la punta argentina classe ’93 (il cui cartellino è detenuto dal fondo di investimento Stellar): “Non c’è nessuna trattativa che riguarda il Bologna per il momento. Il giocatore non sta arrivando al Bologna, non c’è niente. In prestito dall’Inter? Neanche. Si è sparsa la voce delle visite mediche per il Bologna ma non è così”. Smentita che non convince, situazione che andrà monitorata per capirne realmente il finale.

Intanto il Boca Juniors si è tutelato in caso della sempre più probabile partenza di Calleri, ufficializzando il ritorno alla Bombonera di Pablo Daniel Osvaldo, che lascia così il Porto dopo un’esperienza tutt’altro che felice e torna a casa, al suo Boca, dove farà coppia con l’altra vecchia conoscenza del nostro calcio, ovvero Carlos Tevez. Può essere un segnale che la cessione di Calleri sia ormai cosa fatta. Ma a chi?

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *