Bologna-Carpi 0-0, le pagelle


Fra i protagonisti in campo oggi, si segnalano le prestazioni dei due centrali difensivi ed il buon impatto di Improta. Bocciati Troianiello e Cacia

– di Massimo Righi –

Riccardo Improta, ultimo acquisto rossoblù: più che buono il suo esordio

Riccardo Improta, ultimo acquisto rossoblù: più che buono il suo esordio

Coppola 5,5 – In un paio di occasioni nel primo tempo non è parso troppo sicuro. Complessivamente il Carpi non lo impensierisce in maniera seria (per fortuna).

Ceccarelli 5,5 – Era partito bene, più in fase offensiva che in ripiegamento, tanto che è andato vicinissimo al gol. Nella ripresa invece, si è eclissato gradualmente sbagliando persino appoggi semplici.

Maietta 6,5 – Se in avvio di gara era parso un po’ in difficoltà, nella ripresa è stato decisivo in diverse situazioni, sbrogliando alcune criticità che potevano essere dolorose.

Oikonomou 7 – Controlla piuttosto bene un avversario ostico come Mbakogu e domina come sempre sulle palle alte. Fa valere la sua grande personalità e non sbanda mai.

Morleo 5,5 – Come sempre generosissimo, ma a tratti fatica a gestire il pallone e si perde in un fazzoletto di campo. Nel primo tempo sfiora il gran gol su punizione, dietro invece fa più fatica.

Zuculini 6 – Un po’ più in ombra del solito, le sue prestazioni avevano abituato bene tutti. Ciò non toglie che lotta, orde le caviglie e pressa come sempre, poi nella ripresa cala un po’ il ritmo ed è comprensibile.

Matuzalem 5,5 – Gli manca Buchel di fianco e si vede parecchio. Gioca molti palloni, da fiducia quando c’è bisogno e non si complica la vita, ma finisce la benzina prima del solito.

Bessa 5,5 – Primo tempo da 5 generoso, per via dei tanti errori in appoggio e stop approssimativi. Nella ripresa prende coraggio e verve, si fa vedere e aumenta il passo. Non è ancora al top, ma ci arriverà (dal 72’Abero 5,5 – Poca roba, un paio di palloni toccati. Non toglie e non dà nulla).

Laribi 5,5 – Esce stremato a 5’ dalla fine. Forse è un po’ meno nel vivo dell’azione del solito, ma l’impressione è che qualcosa in più l’avrebbe potuta fare. Onore al merito per la palla d’ora data ad Improta, calciata sul portiere (dall’85 Giannone s.v.)

Troianiello 5 – Ancora non ci siamo. Spaesato e inconcludente, si segnala per qualche sgroppata e poco più. Gestisce male i palloni che tocca e senza palla si muove piuttosto male (dal 65’Improta 6 – Poteva essere 7 o anche di più se avesse fatto gol. Impatto sulla partita ottimo, due tiri e un assist. Questo è quanto dopo 5 mesi di inattività…)

Cacia 4,5 – Se prima di oggi si era salvato per l’apporto alla manovra in mancanza dei gol, dopo la partita impalpabile giocata col Carpi non si può dire lo stesso. Non vede proprio la porta, quando invece c’è tremendamente bisogno di lui.

Lopez 6 – Dopo il disastro di Livorno rimette tutto a posto. Il suo Bologna ha criterio e compattezza, ora però bisogna risolvere il problema del gol. Bravo a far entrare Improta, che lo ripaga quasi del tutto della fiducia.

Carpi 6 – La squadra di Castori è tosta, compatta e tenace. Suagher ha giganteggiato in difesa e Mbakogu in attacco ha impensierito non poco la difesa di casa. In velocità sanno pungere parecchio e fanno del contropiede un’arma micidiale, sono indubbiamente la rivelazione del torneo, ma oggi bisogna soprattutto ringraziare le parate decisive di Gabriel che hanno salvato il risultato. Complimenti a Giuntoli e Bonacini per l’ottima squadra allestita.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *