Il Bologna doppia la Spal per vittorie e gol a Ferrara


Per il Bologna 8 vittorie e 20 gol, per la Spal 4 successi e 10 reti: è dominio rossoblù. L’ultimo derby in A nel 1968 con tre marcatori ormai scomparsi

– di Marco Vigarani –

Ezio Pascutti aprì le marcature nell’ultimo Spal-Bologna in Serie A (ph comune.bologna.it)

STORIA – Escluse le tante sfide di Coppa Italia, le due contendenti odierne si sono sfidate complessivamente 16 volte in tre diverse categorie ed il Bologna si è aggiudicato esattamente la metà degli incontri a fronte di 4 sconfitte ed altrettanti pareggi. Spal quindi nettamente sfavorita dalla storia anche tra le mura amiche se si pensa che anche nella differenza reti viene doppiata dai rossoblù (20 a 10). Risulta curioso però scoprire che i 4 pareggi sono stati accumulati tutti nelle ultime sfide a cavallo tra Serie C1 e B con punteggi sempre minimi: doppio 0-0 e doppio 1-1. Se si ripercorre però la storia a ritroso fino all’ultimo incontro in Serie A ecco che si incontra subito un successo dei felsinei per 3-1: era il 1968 e purtroppo tutti i marcatori bolognesi (Pascutti, Roversi e Pace) sono già scomparsi.

STATISTICHE – Da una parte oggi troviamo una Spal che non vince in casa da ottobre (contro il Genoa) mentre dall’altra se è vero che il Bologna ha segnato in tutte le ultime sei partite di campionato, lo è altrettanto il fatto che abbia perso le ultime tre trasferte subendo otto gol. Interessante poi la statistica dei rigori visto che il Bologna è una delle uniche due squadre, (con il Torino) a non aver ancora segnato su dagli undici metri e dall’altra solo il Cagliari ha concesso più della Spal dal dischetto. Infine due record negativi: nessuno ha concesso più gol della Spal nella prima mezz’ora e nessuno ne ha concessi più del Bologna nell’ultimo quarto d’ora prima dell’intervallo. Ecco gli ultimi cinque tabellini fino al derby precedente in A:
1994/95, Serie C1, 23 aprile 1995, 0-0
1993/94, Serie C1, 10 ottobre 1994, 1-1 (Bottazzi, Ermini)
1992/93, Serie B, 21 marzo 1993, 1-1 (Dall’Igna, Incocciati)
1983/84, Serie C1, 2 ottobre 1983, 0-0
1968/69, Serie A, 10 marzo 1968, 1-3 (Pascutti, Roversi, Brenna, Pace)

La rete dell’ex rossoblu Federico Viviani ai danni del Torino (ph. Zimbio)

EX – All’andata la Spal poteva contare su cinque freschissimi ex che oggi sono rimasti in tre: Federico Viviani (17 presenze e 2 gol), Alfred Gomis (1 presenza) e Sergio Floccari (23 presenze e 2 gol nell’anno solare 2016). A parti invertite potremmo invece conteggiare Adam Masina che ha disputato la stagione 2012/13 nella Giacomense poi diventata l’attuale Spal pochi mesi dopo.

ALLENATORI – Ovviamente la storia tra Leonardo Semplici e Roberto Donadoni si estingue nella sola gara d’andata che ha visto il Bologna vincere al Dall’Ara per 2-1 con gol di Poli, autorete di Salamon e centro finale inutile di Antenucci.

ARBITRO – Per questo derby è stato designato l’esperto 44enne fiorentino Gianluca Rocchi che ha già alle spalle 226 partite di Serie A. Precedenti statisticamente positivi per il Bologna (11 vittorie, 4 pareggi e 6 sconfitte) e praticamente nulli per la Spal (1 pareggio a dicembre scorso nel 2-2 contro il Verona).

Print Friendly, PDF & Email



2 thoughts on “Il Bologna doppia la Spal per vittorie e gol a Ferrara

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *