Bologna – Entella 1-1, le pagelle


Le pagelle del pareggio casalingo tra un’Entella generosa e un Bologna troppo distratto

di Marco Vigarani

Coppola 6 – Sul gol è incolpevole, chiude bene lo specchio in un paio di occasioni ma comunque sembra agire in solitario senza contribuire alla crescita di un reparto attualmente allo sbando.

Ceccarelli 5,5 – Spinge di più e meglio di Garics facendosi nel complesso preferire all’austriaco pur senza brillare. Rischia di capitolare nel finale facendosi ubriacare dal subentrato Iacoponi.

Maietta 5 – Se il compagno di reparto gioca così male non può essere esente da colpe neanche lui che dovrebbe guidare la difesa e infondere sicurezza e calma agli altri dall’alto della sua esperienza.

Paez 4 – Pomeriggio disastroso per lo spagnolo ex Liverpool che sembra peccare di eccessiva sicurezza nei propri mezzi concedendo un gol a Sansovini e svariate occasioni pericolose.

Morleo 5,5 – Altra prova incolore in cui si notano solo un paio di buone chiusure. Nel 4-3-3 il capitano sembra partire troppo da lontano per rendere al meglio delle proprie potenzialità.

Casarini 5 – Giustamente sostituito dopo un primo tempo in cui praticamente neanche si nota la sua presenza in campo. Dal 46′ Pasi 6 – Buon impatto sulla gara, dimostra personalità anche senza risultare pericoloso nell’area avversaria: calcia alle stelle una punizione.

Matuzalem 5,5 – Se il Bologna domina per possesso palla ma non costruisce nulla è anche perchè il brasiliano non è un regista. Condizione e tenuta fisica ancora una volta da rivedere.

Buchel 6 – Magari commette qualche errore ma appare l’unico giocatore veramente di categoria in questo Bologna almeno a livello di mentalità e determinazione.

Troianiello 6 – Dopo un primo tempo anonimo, si rende protagonista del momento migliore dei rossoblù servendo un assist delizioso a Cacia che pareggia i conti. Dal 73′ Abero 5 – Ingresso in campo privo di senso per dimostrare che non ha una collocazione tattica.

Cacia 6,5 – Ancora una volta trasforma in gol l’unico pallone giocabile che gli arriva dimostrando di avere l’istinto del killer da area di rigore che al Bologna è mancato per tutto l’anno scorso.

Laribi 6 – Sempre il più dinamico, gioca per due ma alla fine risulta poco concreto. Prima di uscire dal campo cerca un paio di soluzioni personali interessanti che non hanno però fortuna. Dal 88′ Acquafresca SV.

Lopez 5 – La squadra allestita non sembra all’altezza delle aspettative ma il tecnico continua a non dare una parvenza di gioco ai suoi ragazzi che si dimostrano spesso deconcentrati e spaventati pur avendo incontrato finora una formazione di Serie D e due neopromosse. Durante la settimana servirà una scossa per evitare di incorrere in una figuraccia a Pescara.

Entella 6 – La formazione di Prina scende in campo per chiudersi con ordine e sfruttare le ripartenze seguendo un canovaccio tattico semplice quanto efficace favorito dall’immediato vantaggio concesso da Paez. Nonostante il possesso palla inesistente (8 minuti complessivi), ai punti avrebbe meritato la vittoria la squadra ligure che comunque ha troppe poche alternative ai titolari per non incontrare difficoltà nel corso della stagione. Note di merito per l’eterno Sansovini, il combattivo Ferreira ed il giovane Camigliano.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *