Bologna-Frosinone 1-0, le pagelle


Mounier incanta alla prima al Dall’Ara, Mirante è distratto ma salva i suoi. Buono il rientro di Oikonomou, autore dell’assist in occasione del gol che ha deciso la sfida per il Bologna

– di Luigi Polce –

L'esultanza in occasione del gol di Mounier, il migliore in campo (ph. bolognafc)

L’esultanza in occasione del gol di Mounier, il migliore in campo (ph. bolognafc)

Mirante 6: distratto in varie occasioni per quanto riguarda le uscite, meglio negli interventi tra i pali

Ferrari 6,5: altra ottima prestazione per il giovane terzino rossoblù, che abbina qualità e quantità in entrambe le fasi. Il salvataggio sulla linea, a Mirante ormai battuto, vale quanto un gol

Oikonomou 6,5: ottimo rientro per Marios, che dà sicurezza al reparto e dipinge un assist meraviglioso che dà il là alla rete di Mounier. Nella ripresa ha in Ciofani un cliente scomodo, ma in qualche modo lo limita

Rossettini 6: partita dignitosa del centrale, con qualche sbavatura ma nel complesso senza infamia e senza lode

Masina 6: spinge costantemente a sinistra nel primo tempo, nella ripresa si contiene a protezione del risultato. Altro piccolo passo nel processo di crescita

Taider 5,5: la condizione fisica non è quella di due anni fa, e si vede. Sbaglia palloni non da lui, risultando comunque utile in fase difensiva

Diawara 6: si gioca bene la chance dal primo minuto che Rossi gli concede, giocando quasi un’ora con personalità e ordine in mezzo al campo (55’ Crisetig 5,5: dovrebbe sbranare il campo visto che il mister non lo vede come un titolare, ma non incide)

Pulgar 6,5: il cileno risulta un elemento prezioso per la mediana rossoblù: si inserisce bene in avanti, copre anche meglio quando bisogna difendere. Se continua così, un posto nei tre di centrocampo è suo

Brienza 6: prestazione generosa dell’ex Cesena, condita dalla solita, enorme, qualità (78′ Falco sv)

Destro 5: A.A.A. Mattia Destro disperatamente cercasi. Nel primo tempo sbaglia un paio di cose semplici, poi sparisce fino alla sostituzione. La curva per ora applaude, ma ancora per quanto pazienterà? (73’ Mancosu 5,5: un aggancio mancato e poco più, entra nel momento di maggior sofferenza del Bologna)

Mounier 7: et voilà. Il francese, dopo le buone premesse intraviste in allenamento, illumina il pomeriggio del Dall’Ara con la prima perla in rossoblù: stop, controllo e diagonale mancino sul secondo palo, davanti ai suoi tifosi che lo amano già

Rossi 6: il tridente Brienza-Destro-Mounier è la scelta giusta, così come viene premiato dall’inserimento di Diawara dal 1’. Nella ripresa i suoi calano ma in panchina non ha molte alternative, soprattutto in mezzo. Gli va bene, e raccoglie la prima vittoria stagionale

Frosinone 6,5: diciamo la verità: la squadra di Stellone alla fine avrebbe meritato il pareggio, soprattutto per quanto visto nella ripresa. I laziali però devono fare i conti con l’ormai famosa traversa, che per ben due volte ricaccia via le speranze di portare almeno un punto a casa

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *