Bologna, l’11 anti-Atalanta è ancora un rebus


Dalla seduta odierna emergono poche indicazioni rispetto alla squadra che affronterà l’Atalanta. Rizzo out per una botta alla caviglia, ma non preoccupa

– di Luigi Polce –

Un esercizio di costruzione della manovra offensiva svolto quest'oggi dal Bologna

Un esercizio di costruzione della manovra offensiva svolto quest’oggi dal Bologna

Allenamento in lunch-time per il Bologna che continua a preparare la prossima trasferta di Bergamo. Come successo già nella giornata di ieri, anche oggi sono emerse davvero poche indicazioni rispetto a quello che potrebbe essere l’undici anti-Atalanta: nei sessanta minuti scarsi di seduta infatti, Donadoni ha fatto sostenere ai suoi ragazzi alcune esercitazioni atletiche, per poi passare ad un lavoro più incentrato sulla tecnica dal quale però è davvero difficile trarre conclusioni: prima un esercizio di costruzione della manovra, a gruppetti di tre, con cross dalle fasce per i giocatori che si inserivano a concludere l’azione; poi un altro per migliorare il possesso palla a campo ridotto, praticamente una gara tra i due gruppi in cui era divisa la rosa rossoblù con l’obiettivo di collezionare il maggior numero di passaggi consecutivi senza perdere il controllo del pallone. Assente il solo Destro, i due gruppi appena citati erano parecchio mischiati e composti da 12 elementi l’uno: con le casacche una difesa “credibile” composta da Zuniga, Gastaldello, Oikonomou e Masina, mentre il resto lo era un po’ meno con i vari Krafth, Zuculini e Acquafresca. Tra i casaccati anche Luca Rizzo, che dopo circa 30′ ha abbandonato la seduta per un piccolo problema alla caviglia destra, che comunque non desta particolare preoccupazione: solo una botta e nulla più, fanno sapere dall’ufficio stampa. Senza le casacche invece Mbaye, Rossettini, Maietta e Constant, ma anche Morleo e Ferrari per quanto riguarda il reparto difensivo, con Taider, Crisetig e Brighi rappresentati della mediana e Giaccherini (apparso leggermente nervoso), Floccari e Mounier batteria offensiva. Una precisazione: come già anticipato, le squadre non si sono mai messe in campo per una partitella o roba simile, motivo per cui è operazione molto complicata poter dire qualcosa di più specifico per quanto riguarda il Bologna che si presenterà domenica, alle ore 12:30, allo stadio Atleti Azzurri d’Italia.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *