Bologna, le ultime da Casteldebole. Ecco l’11 anti-Genoa


Dopo la rifinitura avvenuta nel pomeriggio a Casteldebole, questo il probabile undici che sfiderà il Genoa. Novità in difesa e in regia, dove è out Diawara

– di Luigi Polce –

Brienza duranta la gara di andata tra Genoa e Bologna: domani toccherà a lui prendere il posto di Diawara (ph. zimbio)

Brienza duranta la gara di andata tra Genoa e Bologna: domani toccherà a lui prendere il posto di Diawara (ph. zimbio)

La serataccia vissuta dal Bologna a Napoli ha lasciato in eredità sei gol sul groppone, ma soprattutto un pesante giallo ad Amadou Diawara che costringerà l’ex San Marino a lasciare la cabina di regia in vista della sfida al Genoa di domani pomeriggio. E proprio il nome del sostituto del classe ’97 è l’enigma più grande della vigilia di #BFCGenoa, un dubbio che Donadoni pare però aver sciolto nella rifinitura pomeridiana svolta a Casteldebole. A meno di clamorose sorprese last minute infatti, sarà con tutta probabilità Franco Brienza a vestire i panni di ‘play’ nella mediana completata da Taider e Donsah che si disporranno sulle mezzali. Se così fosse, sarebbe l’ennesima bocciatura per Lorenzo Crisetig, ormai sempre più ai margini del progetto del Bologna. Novità importanti anche per quanto riguarda il settore difensivo chiamato a difendere la porta di Mirante: dopo diverse settimane, e complice una contusione alla coscia destra che ha messo fuori causa Mbaye, sull’out di destra si rivedrà Rossettini, mentre in mezzo agirà la collaudata coppia formata da Gastaldello e Maietta, con Masina che invece si riprenderà una maglia da titolare sulla sinistra: praticamente, la difesa dei tempi migliori. Per quanto riguarda, infine, il trio d’attacco, certo di un posto dal 1’ Floccari, che dopo aver rifiatato al San Paolo può tornare alla caccia del suo secondo gol con la maglia del Bologna. Ai suoi fianchi Giaccherini e Mounier, i quali proveranno a fermare l’emorragia di gol che ha colpito il Bologna nelle ultime 9 uscite (solo 2 i gol realizzati, ma non da attaccanti). Un’ultima annotazione, legata all’aspetto tattico: il modulo di base dovrebbe essere il 4-3-3, ma non è escluso che si possa rivedere il 4-5-1 delle ultime settimane o addirittura un più accorto 4-4-1-1, con due linee molto compatte e un ispiratore dietro alla punta.

Bologna (4-3-3): Mirante; Rossettini, Gastaldello, Maietta, Masina; Taider, Brienza, Donsah; Mounier, Floccari, Giaccherini

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *