Bologna-Napoli: tutti i numeri della sfida


La storia di Bologna-Napoli si esprime in favore dei rossoblù apparentemente sfavoriti in una sfida che non termina senza gol dal 1979. Donadoni però non ha mai battuto Sarri

– di Marco Vigarani –

Bianchi festeggia con Diamanti la doppietta segnata nell'ultimo Bologna-Napoli (ph. Zimbio)

Bianchi festeggia con Diamanti la doppietta segnata nell’ultimo Bologna-Napoli (ph. Zimbio)

L’andamento nell’attuale campionato suggerisce inevitabilmente una gara a senso unico quest’oggi tra Bologna e Napoli con gli ospiti che si presentano al Dall’Ara da favoriti d’obbligo. La storia della Serie A però racconta una vicenda diversa in cui su 56 partite i rossoblù hanno trionfato ben 29 volte mentre i partenopei hanno esultato appena in 14 occasioni con una differenza reti complessiva decisamente favorevole agli emiliani per 93 a 61. Anche nelle ultime stagioni la sfida non è stata sempre segnata in partenza visto che il destino ha sorriso in due occasioni al Bologna e nell’incontro più recente del gennaio 2014 il risultato finale fu un 2-2 contraddistinto dalla doppietta di Rolando Bianchi che segnò in quell’occasione due dei suoi tre gol stagionali. Quando il Napoli arriva al Dall’Ara però c’è una regola che vige ormai dal lontano 1979: non si esce dal campo senza segnare gol. Ecco il riassunto delle ultime sei sfide tra Bologna e Napoli in Serie A:

2013/14, 19 gennaio 2014, 2-2 (Bianchi, Higuain, Callejon, Bianchi)
2012/13, 8 maggio 2013, 0-3 (Hamsik, Cavani, Dzemaili)
2011/12, 6 maggio 2012, 2-0 (Diamanti, Rubin)
2010/11, 10 aprile 2011, 0-2 (Mascara, Hamsik)
2009/10, 7 marzo 2010, 2-1 (Zalayeta, Adailton, Rinaudo)
2008/09, 28 settembre 2008, 0-1 (Denis)

Una presenza per Luca Bucci nel Napoli di Donadoni del 2009 (ph. Sky)

Una presenza per Luca Bucci nel Napoli di Donadoni del 2009 (ph. Sky)

Stamattina non scenderà in campo poichè infortunato l’unico ex presente nelle due rose ovvero Manolo Gabbiadini che nel 2012/13 ha vestito per 31 volte la maglia del Bologna e allora ecco che gli unici ex saranno da cercare sulla panchina rossoblù. Non c’è infatti solo Roberto Donadoni, tecnico del Napoli nel 2009 per 19 gare a cavallo tra due stagioni, ma anche Luca Bucci che nel medesimo anno indossò in un’occasione la maglia azzurra prima di ritirarsi e Renato Olive che nel 2003 passò proprio dal Bologna alla squadra azzurra per una stagione da 17 presenze complessive. Guardando alle statistiche dei due allenatori invece si scopre che Donadoni ha un bilancio perfettamente equilibrato contro la formazione campana (3 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte) ma non ha mai battuto il collega Sarri (1 pareggio e 1 sconfitta) il quale a sua volta non è mai riuscito a sconfiggere il Bologna (1 pareggio e 2 sconfitte).

Infine c’è da ricordare che l’arbitro odierno è il signor Paolo Silvio Mazzoleni di Bergamo, 41 anni, che ha esordito in Serie A nel 2005 e da allora ha diretto ben 141 gare di cui 7 con il Bologna tra le protagoniste (1 vittoria, 2 pareggi e 4 sconfitte) e 14 che vedevano coinvolto il Napoli (5 vittorie, 4 pareggi e 5 sconfitte).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *