Bologna-Ramirez, oggi nuovo importante contatto


Oggi il Bologna contatterà nuovamente l’agente di Gaston Ramirez ma sarà necessaria un’offerta più importante per convincere il ragazzo che non intende accettare un periodo di prova di sei mesi

– di Marco Vigarani –

Gaston Ramirez e il Bologna: matrimonio voluto ma non facile (ph. Espectador)

Gaston Ramirez e il Bologna: matrimonio voluto ma non facile (ph. Espectador)

Gaston Ramirez resta al primo posto dei pensieri del Bologna sul mercato in questa penultima settimana di contrattazioni che prende il via oggi. Dopo Floccari e Zuniga, è l’uruguaiano il terzo rinforzo individuato da mister Donadoni per elevare il tasso tecnico della rosa rossoblù e guardare alla prossima stagione con maggiori ambizioni. Il Southampton non opporrà ostacoli alla cessione immediata del ragazzo, lo ha fatto capire per bocca del suo tecnico Koeman ed il milione di bonus a cui il fantasista dovrebbe rinunciare per liberarsi immediatamente non pare essere un ostacolo insormontabile. Perchè allora non si è già conclusa una trattativa apparentemente facile che vede praticamente tutte le parti in causa convinte della bontà della scelta finale? Dire che è solo una questione di soldi non corrisponde alla completa verità. Gaston Ramirez vuole tornare a Bologna per riallacciare quel filo interrotto bruscamente soprattutto per le necessità economiche impellenti della società allora guidata da Guaraldi, è onorato dalla stima di Donadoni e Di Vaio ma non vuole essere trattato come un ragazzino al primo contratto da professionista. Per il giocatore ed il suo staff il problema principale oggi è la durata dell’accordo con il club felsineo che si traduce di fatto anche in un discorso di fiducia ed ovviamente anche di soldi. Proviamo a chiarire meglio la situazione.

Le telefonate intercorse tra Casteldebole ed il cellulare di Gaston Ramirez gli hanno fatto capire chiaramente che il suo ruolo nel Bologna di oggi e di domani sarebbe quello di un top player, un cardine su cui fondare il processo di crescita della squadra di patron Saputo. Ecco perchè il ragazzo però non capisce il senso di un contratto iniziale di sei mesi con opzione per il rinnovo a partire dalla prossima estate. Si teme che l’uruguaiano non sia in condizioni fisiche adeguate? Lo scorso anno però il talento di Fray Bentos ha giocato più del doppio delle partite di Emanuele Giaccherini, atleta decisivo quanto fragile che anche nella stagione in corso ha confermato uno stato di salute precario collezionando già tre infortuni per un totale di quasi due mesi di assenza dal campo. Ecco perchè un accordo semestrale non è considerato ricevibile dallo staff di Ramirez che inoltre chiede anche dal punto di vista economico un trattamento all’altezza dei giocatori più importanti della rosa (Destro percepisce 1.6 milioni, capitan Gastaldello e Taider 800mila euro, Giaccherini e Zuniga 1 milione per metà ingaggio).

Il Bologna sogna il ritorno di Gaston Ramirez dopo tre anni (ph. Goal)

Ramirez non intende accettare un contratto semestrale di ingresso più opzione (ph. Goal)

Quale destino per la trattativa? Ribadito il concetto che forse tutte le parti in causa pensavano di arrivare in tempi più rapidi alla fumata bianca, va riscontrata la necessità di un passo avanti innanzitutto del Bologna che deve proporre subito un contratto pluriennale al ragazzo il quale di conseguenza potrà rivedere ulteriormente al ribasso le richieste di ingaggio pur venendo da un contratto particolarmente ricco da 3 milioni di euro annui al Southampton. Oggi ci sarà un nuovo contatto tra il ds Corvino e l’agente Betancur per cercare di uscire dall’empasse dei giorni scorsi con la speranza condivisa di trovare un punto di mediazione utile ad arrivare all’accordo entro pochi giorni. Anche perchè il talento di Gaston Ramirez inevitabilmente fa gola anche ad altri club che potrebbero inserirsi all’improvviso per approfittare dello stallo della trattativa con il Bologna. Il riferimento non è soltanto al Middlesbrough, capolista in seconda divisione britannica, ma anche ad un altro club italiano che già oggi sarebbe pronto a far pervenire all’uruguaiano una proposta preliminare. Questo lunedì di mercato può quindi essere decisivo per il futuro di Ramirez.

Print Friendly, PDF & Email



One thought on “Bologna-Ramirez, oggi nuovo importante contatto

  1. Vecchio Tifoso

    Rammento : il tentennamento di Corvino con Defrel e Duncan, poi soffiati dal Sassuolo, se si continua così ci soffiano senza dubbio anche Ramirez

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *