Bologna-Sassuolo, le voci dei protagonisti


Al termine della sconfitta contro il Sassuolo, per il Bologna hanno parlato il tecnico Delio Rossi ma anche i rossoblù Filippo Falco e Antonio Mirante

– di Marco Vigarani –

Delio Rossi alla vigilia di Pescara-Bologna

Delio Rossi aspetta con ansia la fine del mercato

Ci si può sicuramente accanire contro la sfortuna, ma i fatti sono che dopo due giornate di campionato il Bologna è ancora fermo a quota zero punti in classifica e quindi Delio Rossi al termine della gara persa contro il Sassuolo interviene in conferenza stampa usando i toni del realismo: “Questa è la Serie A e bisogna essere consapevoli di rischiare il castigo ad ogni minimo errore. Purtroppo abbiamo commesso qualche ingenuità ma non si può pretendere di avere allo stesso tempo l’esuberanza dei giovani e l’esperienza dei veterani. Mi dispiace perchè servirebbero i risultati a dare forza al lavoro che facciamo durante la settimana ma devo dire che la prestazione è stata discreta e ci è mancato il guizzo favorevole o l’episodio in grado di darci almeno un punto. Ora abbiamo due sconfitte alle spalle e non vorrei mai che buttassero giù questi ragazzi quindi nelle prossime due settimane dovrò lavorare anche sotto questo punto di vista, ora però non me la sento di rincuorare nessuno perchè le sconfitte fanno male innanzitutto a me. Lunedì finalmente finirà il mercato e da quel momento saprò quale sarà la squadra da allenare e cercherò di portare tutti allo stesso livello di condizione valutando anche, se necessario un cambio di modulo. Oggi sapevo che nel secondo tempo avrei avuto problemi di tenuta fisica da qualche ragazzo come Donsah, Falco o Destro ed infatti ne ho sostituiti due. Diawara è stato sfortunato in occasione del gol ma è entrato molto bene in campo e ci ha permesso di far quadrare i conti del reparto. Su Laribi posso dire che meritava solo applausi perchè pochi mesi fa ho festeggiato con lui la promozione del Bologna alla quale ha contribuito in modo determinante“.

Antonio Mirante è il nuovo portiere del Bologna (ph. Bologna)

Antonio Mirante ha subito un gol sfortunato stasera (ph. Bologna)

Dopo un buon esordio in maglia Bologna, l’attaccante Filippo Falco appare dispiaciuto: “Abbiamo fatto quello che ci aveva chiesto il mister e meritavamo di portare a casa dei punti, magari ha influito il fatto di essere una squadra che gioca insieme da poco tempo. Sul gol subito penso che avremmo dovuto fare fallo prima che arrivassero nella nostra area ma è andata così. Ora stacchiamo la spina per un paio di giorni e martedì ricominciamo a lavorare per andare a prendere punti a Genova anche se forse la sosta è più che altro un fastidio visto che dopo questa sconfitta avremmo preferito tornare subito in campo“.

Infine tocca alla voce dell’esperienza, quella di Antonio Mirante che spiega anche il gol subito dal Bologna: “Si tratta di un episodio difficile da capire: abbiamo subito una ripartenza sulla quale dovevamo essere più furbi ma poi c’è stata una grande componente di sfortuna in occasione del rimpallo decisivo. Meritavamo sicuramente un risultato positivo ma dobbiamo continuare così dimostrando questo temperamento, questa fame e voglia di correre che sono componenti assolutamente fondamentali per una squadra che deve inseguire la salvezza. Soltanto dispiace ritrovarsi ancora a zero punti dopo aver disputato due buone gare“.

Print Friendly



One thought on “Bologna-Sassuolo, le voci dei protagonisti

  1. Vecchio Tifoso

    Corvino dice: datela tutta a me la colpa, si caro Corvino la colpa te la diamo tutta perché c’è l’hai, siamo alla seconda di campionato, e Rossi non ha ancora nulla di definito tra le mani, e non dire che non ti sono capitate tra le mani le occasioni, i due giocatori nuovi che ha il Sassuolo, tu sai bene chi sono, con un pochino di coraggio sarebbero stati tuoi già da un mese, forse con meno soldi di quelli che stai spendendo ora.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *