Bologna-Torino da sbadigli, decide Belotti nel finale


Il Bologna disputa una gara insufficiente contro il Torino, colpisce un palo casuale con Giaccherini e viene punito da un rigore di Belotti nel finale

– di Marco Vigarani –

Giornata difficile per Diawara contro il Torino (ph. Ansa)

Giornata difficile per Diawara contro il Torino (ph. Ansa)

All’andata il Bologna si dimenticò di scendere in campo a Torino ma oggi entrambe le squadre vengono da un ultimo turno positivo. Entrambi i tecnici devono rinunciare al centravanti titolare per infortunio, Ventura perde all’ultimo momento anche Benassi mentre invece Donadoni sorprende escludendo dagli undici iniziali sia Zuniga che Mbaye dando invece fiducia a Rossettini e Brienza. Passano appena due minuti prima che Martinez scaldi i guanti di Mirante ma anche Floccari si fa vivo dalle parti di Padelli per un avvio di gara sicuramente piacevole e giocato a buon ritmo con elevata fisicità. Ancora un’occasione per Vives prima che Brienza si divori un contropiede facendosi recuperare dopo una corsa di 40 metri ma la partita si spegne gradualmente con il trascorrere dei minuti. Il Bologna in particolare sembra timido e dotato di poca qualità sia in Diawara che in Brienza esponendo il fianco alle fiammate del Torino, in particolare di Obi e Bruno Peres. Gara quasi soporifera nella seconda parte del primo tempo in cui il tasso agonistico in campo crolla vertiginosamente fino al fischio finale di Abisso che arriva senza neanche la concessione di tempo di recupero.

Ennesimo boccone amaro per Joey Saputo al Dall'Ara (ph. Ansa)

Ennesimo boccone amaro per Joey Saputo al Dall’Ara (ph. Ansa)

Per provare a scuotere il Bologna, mister Donadoni inizia il secondo tempo con Zuniga al posto di Rizzo ed il conseguente passaggio al 3-5-2 a specchio rispetto alla formazione di Ventura ma la mossa non sembra dare particolari frutti. Dopo una decina di minuti Giaccherini colpisce il palo su ottimo assist di Taider ma l’azione appare più frutto del caso che di una effettiva crescita dei rossoblù quindi allo scoccare dell’ora di gioco entra anche Masina per Constant completando il ricambio degli esterni. Sotto gli occhi della famiglia Saputo la gara si mantiene scadente sotto ogni punto di vista anche se il Bologna guadagna qualche metro provando a dare un senso degli annunciati 20mila presenti al Dall’Ara. La prima contromossa del Torino è l’ingresso di Gazzi per Vives ma serve un’ingenuità di Rossettini su Belotti per far tremare il pubblico rossoblù. Ancora cambi a dieci minuti dal termine con Farnerud per Obi e Brighi per Taider per un finale teoricamente destinato allo 0-0. Prima del fischio finale si registra una folata di Martinez chiusa con un diagonale insidioso ma soprattutto arriva l’amarissimo boccone: Rossettini colpisce Belotti in area causando il rigore trasformato con freddezza dal giovane centravanti granata. Arriva così il quarto ko nelle ultime cinque gare per la squadra di Donadoni, oggi beffata nel finale ma ormai da tempo incapace di dare un’impronta personale alle partite.

BOLOGNA-TORINO 0-1
BOLOGNA (4-3-3): Mirante; Maietta, Rossettini, Oikonomu, Constant (st 15′ Masina); Taider (st 35′ Brighi), Diawara, Rizzo (st 1′ Zuniga); Giaccherini, Floccari, Brienza. A disposizione: Da Costa, Stojanovic, Mbaye, Ferrari, Krafth, Pulgar, Crisetig, Acquafresca. Allenatore: Donadoni.
TORINO (5-3-2): Padelli; Peres, Bovo, Glik, Moretti, Molinaro; Obi (st 35′ Farnerud), Vives (st 25′ Gazzi), Baselli; Martinez, Belotti. A disposizione: Castellazzi, Ichazo, Maksimovic, Zappacosta, Silva, Maxi Lopez. Allenatore: Ventura.
Reti: 93′ Belotti
Ammoniti: pt 13′ Rossettini, 28′ Brienza, 41′ Bovo; st 37′ Masina

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *