Bologna-Torino: tutti i numeri della sfida


Due sole vittorie del Torino al Dall’Ara negli ultimi 26 anni ma Donadoni ed il Bologna hanno spesso battuto Ventura. Solo precedenti per 0-0 con l’arbitro Abisso

– di Marco Vigarani –

Di Vaio, autore di una tripletta in Bologna-Torino del 2008 (ph. Zimbio)

Di Vaio, autore di una tripletta in Bologna-Torino del 2008 (ph. Zimbio)

Bologna e Torino sono sicuramente due delle grandi protagoniste del campionato di Serie A e per questo motivo, nonostante le alterne vicende della storia recente di entrambe le contendenti, la sfida di oggi pomeriggio al Dall’Ara ha un passato importante che conta 57 precedenti con una netta prevalenza dei rossoblù nei risultati. Sono infatti 32 le vittorie dei padroni di casa contro appena 11 sconfitte e 14 pareggi con un eccellente rapporto tra 97 gol fatti e 55 subiti. Il Bologna però non vince in casa contro i granata ormai dal 2008 quando andò in scena una vera e propria scorpacciata di gol: un roboante 5-2 con tripletta del capitano e bomber Marco Di Vaio. L’ultima gara in assoluto, datata 2013, ha invece visto prevalere il Torino che però non passava sul prato del Dall’Ara dal lontano 1980. Ecco i tabellini degli ultimi sei precedenti del nuovo millennio:

2013/14, 22 settembre 2013, 1-2 (D’Ambrosio, Natali, Cerci)
2012/13, 6 aprile 2013, 2-2 (Barreto, Kone, Guarente, Bianchi)
2008/09, 29 dicembre 2008, 5-2 (Barone, Volpi, autogol Britos, Di Vaio, Di Vaio, Bernacci, Di Vaio)
2005/06, 24 febbraio 2006, Serie B, 1-1 (Marazzina, Stellone)
2002/03, 26 gennaio 2003, 2-2 (Vergassola, Signori, Franco, Della Rocca)
2001/02, 2 dicembre 2001, 1-0 (Olive)

Brighi Torino (ph. Calcioline)

Brighi ha giocato 38 gare con la maglia del Torino (ph. Calcioline)

Proprio il nome del marcatore di quest’ultima sfida ci porta a parlare di ex visto che oggi Olive fa parte dello staff di mister Donadoni insieme al preparatore dei portierei Luca Bucci che ha collezionato 160 partite in carriera con la maglia del Torino mentre il suo omologo in granata Giuseppe Zinetti ha giocati più di 200 gare in rossoblù. Tra i protagonisti attuali invece sono solo tre i nomi: Matteo Brighi (38 gare e 3 gol a Torino tra 2012 e 2014), Robert Acquafresca (nove anni di giovanili in granata) ed Emiliano Moretti (32 presenze a Bologna nel 2003/04). Guardando invece ai precedenti che coinvolgono i due tecnici, scopriamo che Donadoni è in vantaggio su Ventura (5 vittorie, 2 pareggi e 3 sconfitte) il quale ha sempre faticato ad affrontare il Bologna (5 vittorie, 3 pareggi e 7 sconfitte) mentre il Torino è una bestia nera per il mister rossoblù (3 vittorie, 1 pareggio e 5 sconfitte).

Infine come al solito ecco qualche dato sull’arbitro, il signor Rosario Abisso della sezione di Palermo, classe 1985. Si tratta di un direttore di gara senza esperienza che ha alle spalle appena tre presenze in Serie A ed un precedente con ciascuna squadra: Vicenza-Bologna 0-0 dello scorso anno in Serie B e Chievo-Torino 0-0 dello scorso gennaio.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *