Bologna-Trapani 2-1, le pagelle


Tutti sufficienti i protagonisti della vittoria sul Trapani, brillano le prestazioni di Ferrari e Buchel oltre che ovviamente al goleador Laribi

– di Marco Vigarani –

Karim Laribi in conferenza stampa

Laribi è stato uno dei migliori contro il Trapani

Stojanovic 6 – Subisce un gol da pochi centimetri che lo vede incolpevole e poi la squadra gli concede quasi la serata libera. In un paio di occasioni esce con intelligenza e tempismo.
Ceccarelli 6.5 – La reazione immediata del Bologna nasce dalla sua fascia e non è un caso che anche il gol della vittoria parta da un pallone generato dal suo piede.
Ferrari 7 – Assente Oikonomou, ci pensa lui a guidare il reparto con la sicurezza di un veterano. Il giovane centrale compie alcuni interventi fondamentali che strappano applausi.
Maietta 6 – In difesa si trova ad affiancare un compagno in grande spolvero mentre invece in attacco ha l’occasione per firmare il gol del 2-1 ma la palla si stampa sul palo.
Morleo 6.5 – Cresce nel corso del primo tempo risultando uno dei migliori prima dell’intervallo ma la condizione fisica non è perfetta. Dal 72′ Abero 6 – Non è dinamico come il compagno che sostituisce ma almeno non crea inutili pericoli per la squadra.
Zuculini 6.5 – Come sempre dinamico e grintoso, è lui a guidare la squadra alla riscossa dopo il gol subito a freddo con l’esempio. Dal 63′ Bessa 6 – Meno fisico ma più tecnico rispetto al compagno, cerca anche il gol ma non lo trova per pochi centimetri.
Matuzalem 6 – Le azioni del Bologna passano sempre dai suoi piedi ma troppo spesso ne risultano rallentate. Cresce insieme alla squadra nel corso della gara.
Buchel 7 – Prestazione dominante non solo nella sua area di competenza ma anche in sostegno a Matuzalem al centro. Ci mette tanto fisco ma anche una buona dose di intelligenza.
Laribi 7 – A volte risulta quasi irritante per la ricerca della giocata, ma è indispensabile all’economia del gioco rossoblù e segna la rete della vittoria con grande freddezza. Dal 90′ Paez SV.
Cacia 6.5 – Ingaggia ancora una volta un duello senza esclusione di colpi con il portiere avversario ma deve accontentarsi dell’assist scaltro e vincente per la rete di Laribi.
Acquafresca 6,5 – Se nel secondo tempo spreca un’occasione, nel primo è protagonista di alcune conclusioni davvero pregevoli che aiutano la squadra a prendere coraggio.
Lopez 6.5 – Stavolta sceglie bene gli uomini in avvio e viene ripagato in particolare da Ferrari con una grande prestazione. Il suo Bologna conquista la gara non tanto a livello tecnico-tattico quanto invece con una determinazione ed una fame che potrebbe essere molto utile nel proseguimento della stagione.
Trapani 5 – Forse i ragazzi di Boscaglia pensavano che segnare un gol a freddo fosse sufficiente a sbancare il Dall’Ara, ma si sono trovati di fronte un Bologna cannibale che ha dominato la scena in lungo e in largo. I siciliani non trovano mai la forza per accennare una reazione nè dal proprio morale nè dalle opzioni in uscita dalla panchina.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *