Bologna-Udinese: tutti i numeri della sfida


Bologna in vantaggio sull’Udinese al Dall’Ara ma segna sempre Di Natale. Pessime anche le statistiche di mister Rossi contro i friulani e dei rossoblù con l’arbitro Gervasoni

– di Marco Vigarani –

Gimenez a segno nell'ultima vittoria del Bologna al Dall'Ara sull'Udinese (ph. Zimbio)

Gimenez a segno nell’ultima vittoria del Bologna al Dall’Ara sull’Udinese (ph. Zimbio)

Reduci entrambe da una sconfitta nel turno infrasettimanale, Bologna ed Udinese oggi si incontrano al Dall’Ara per provare a riscattare un avvio di campionato decisamente difficile. Si tratta di una sfida che complessivamente è già andata in scena 30 volte con una netta predominanza degli emiliani che hanno conquistato la vittoria in 16 occasioni con 6 pareggi ed appena 8 sconfitte. Lo scenario però appare meno roseo analizzando la situazione dei gol visto che il Bologna ha realizzato complessivamente 46 reti subendone però anche 36 ed in particolare spicca la presenza costante di Antonio Di Natale nel tabellino dei marcatori nelle ultime cinque occasioni: fortunatamente oggi il capitano bianconero dovrebbe partire dalla panchina. Il bilancio recente di questa gara vede l’Udinese spesso sorridente visto che l’ultimo trionfo rossoblù risale al 2010: ecco gli esiti degli ultimi sei scontri.

2013/14, 1 febbraio 2014, 0-2 (Di Natale, Lopez)
2012/13, 4 novembre 2012, 1-1 (Diamanti, Di Natale)
2011/12, 26 febbraio 2012, 1-3 (Di Natale, Basta, Kone, Floro Flores)
2010/11, 22 settembre 2010, 2-1 (Di Natale, Gimenez, Di Vaio)
2009/10, 6 dicembre 2009, 2-1 (Adailton, Di Natale, Di Vaio)
2008/09, 24 settembre 2008, 0-3 (D’Agostino, Floro Flores, Pepe)

Panagiotis Kone contro l'Udinese nel 2014 (ph. Zimbio)

Panagiotis Kone contro l’Udinese nel 2014 (ph. Zimbio)

A proposito di statistiche negative, spicca anche il clamoroso record di Delio Rossi nei 20 confronti in carriera contro l’Udinese: in ben 13 occasioni il tecnico romagnolo è uscito dal campo sconfitto. Perfetto equilibrio invece nel bilancio contro il collega Colantuono (2 vittorie a testa più 3 pareggi) che a sua volta è riuscito invece a battere il Bologna 4 volte su 8 in carriera. Bologna-Udinese sarà anche l’occasione per rivedere per la prima volta al Dall’Ara da avversario Panagiotis Kone, centrocampista greco protagonista di 94 partite e 13 gol in rossoblù, alcuni dei quali di pregevolissima fattura che ancora oggi hanno un posto speciale nel cuore dei suoi ex tifosi. Ci sono poi altre due storie che meritano di essere raccontate: quella di Di Natale che nella stagione 1997/98 giocò nell’Iperzola in prestito dall’Empoli e quella del difensore Felipe che nel 2011 fece saltare lo scambio impostato tra i rossoblù e la Fiorentina che avrebbe avuto come coprotagonista il fantasista Ramirez.

Infine oggi il direttore di gara sarà il 40enne Andrea Gervasoni della sezione di Mantova che sul prato del Dall’Ara raggiungerà la sua 135esima partita in Serie A, categoria in cui ha esordito nel 2006. L’arbitro lombardo ha già diretto in ben 16 occasioni l’Udinese (5 vittorie, 3 pareggi e 8 sconfitte) ma si segnala in particolare il pessimo rapporto che lo lega al Bologna con i rossoblù usciti dal campo sconfitti in 6 occasioni sulle 8 complessive.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *