Bologna-Verona: tutti i numeri della sfida


Valanga di ex guidati da Maietta per Bologna-Verona affidata ad un arbitro senza esperienza. I rossoblù devono vendicare l’1-4 subito nel 2013

– di Marco Vigarani –

Il Verona festeggia al Dall'Ara nel 2013, Curci subisce 4 gol (ph. Zimbio)

Il Verona festeggia al Dall’Ara nel 2013, Curci subisce 4 gol (ph. Zimbio)

Dopo la sosta e tutte le altre gare della giornata, torna la Serie A al Dall’Ara con la sfida tra Bologna e Verona, una gara storicamente non facilissima per i rossoblù. Su 18 precedenti infatti sono appena 8 le vittorie dei padroni di casa a fronte di 3 sconfitte ma ben 7 pareggi con una differenza reti complessiva di +7. In media gli ultimi, anche se non recentissimi, precedenti sono sicuramente positivi anche se nell’ultima occasione la formazione veneta ha rifilato un clamoroso 4-1 ai felsinei sul proprio terreno di gioco ed in quell’occasione l’attuale leader rossoblù Mimmo Maietta vestiva la fascia di capitano dell’Hellas. Le due squadre però da allora sono cambiate radicalmente al punto che, oltre al già citato difensore, oggi solo altri due dei 28 protagonisti di allora potrebbero rivedere il campo: Acquafresca per il Bologna e Gomez per il Verona. Ecco gli ultimi sei precedenti tra le due squadre tra Serie A e B:

2013/14, 6 ottobre 2013, 1-4 (Cacciatore, Iturbe, Diamanti, Toni, Jorginho)
2006/07, 21 aprile 2006, 2-0 (Fantini, Meghni)
2005/06, 17 gennaio 2006, 2-1 (Bellucci, Iunco, Bellucci)
2001/02, 24 febbraio 2002, 2-1 (Gilardino, Fresi,Cruz)
2000/01, 20 gennaio 2001, 1-0 (Locatelli)
1999/00, 24 ottobre 1999, 0-0

Mimmo Maietta Verona (ph. CalcioNews24)

Mimmo Maietta ha giocato 132 partite con la maglia del Verona (ph. CalcioNews24)

Quella tra Bologna e Verona è però anche una sfida di ex visto che tra campo, panchina e tribuna saranno ben nove i protagonisti con un passato nella squadra avversaria. Come già detto, si parte da Domenico Maietta che ha alle spalle 132 presenze con la maglia gialloblu tra il 2010 ed il 2014 ma anche il suo compagno Godfred Donsah ha fatto il suo esordio da professionista in Serie A con gli stessi colori nel 2014. Dalla parte opposta troveremo sicuramente in campo Vangelis Moras che ha giocato 101 gare in rossoblù tra il 2007 ed il 2011 ma forse scenderà in campo anche Michelangelo Albertazzi, cresciuto nelle giovanili del Bologna. In panchina troverà spazio Ferdinando Coppola, portiere di riserva del Bologna tra 2000 e 2003 ma soprattuto titolare in buona parte dell’ultima stagione. Non convocato Luca Siligardi, autore di 12 presenze in maglia felsinea tra 2010 e 2011. In tribuna invece ci saranno Marco Di Vaio (7 gare al Verona nel 1995/96), Leonardo Colucci (ben 147 partite in gialloblù tra 1996 e 2002) e l’ex vicepresidente rossoblù Maurizio Setti. Passando all’analisi degli allenatori, si scopre un certo equilibrio con Roberto Donadoni leggermente in vantaggio sul Verona (3 vittorie, 2 pareggi e 2 sconfitte) ma leggermente sfavorito contro Delneri (1 vittoria, 1 pareggio e 2 sconfitte) che ha un buon passato contro il Bologna (5 vittorie, 5 pareggi e 4 sconfitte).

Infine oggi arbitrerà Davide Ghersini di Genova, arbitro 30enne con appena 4 gare dirette in Serie A dal momento del suo esordio nel 2014. Nessun precedente per lui con il Verona e quattro con il Bologna comprendendo la Serie B con tre vittorie rossoblù ed una sconfitta (a Torino contro i granata nello scorso novembre).

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *