Buchel doveva saltare la prossima col Latina


Bene Abisso, neopromosso in CAN B e alla sua quarta direzione in Serie B: non gli diamo la sufficienza piena perché Buchel era da ammonire. Tutti giusti gli altri cartellini

 – di Federica Trerè –

Rosario Abisso

Rosario Abisso

Tanti falli, una marea. Al Menti il giovane arbitro ventottenne Rosario Abisso di Palermo ha dovuto estrarre fischietto e cartellini parecchie volte.

Nel primo tempo ammonisce Laribi (Bol.) per un gomito troppo alto in un contrasto aereo con Di Gennaro, poi sanziona lo stesso Di Gennaro (Vic.) per un fallo su Zuculini (Bol.) che, rialzandosi da terra, invoca un po’ troppo animatamente il giallo e si guadagna un’ammonizione per proteste. Nel recupero del primo tempo viene ammonito anche Camisa (Vic.), che stende Laribi con un placcaggio degno dei migliori campi da rugby. Inizia la ripresa e Abisso al 6’ grazia il diffidato Buchel nonostante una bruttissima entrata su uno degli avversari vicentini. Il fischietto siciliano però non risparmia due minuti dopo Matuzalem (Bol.) che, anch’egli diffidato, salterà la prossima con il Latina per un fallo su Cocco. Il giallo a Matuzalmen genera proteste dalla panchina bolognese e Abisso espelle il vice di Lopez, Fini. L’ultimo cartellino della partita va a Cinelli (Vic.) per un fallo su Buchel al 47’. In totale 3 gialli per il Bologna e 3 per il Vicenza.

 Voto: 5/6

 

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *