Buffon ai saluti, Inter Champions e Crotone in B: ecco gli ultimi verdetti del campionato


Festa scudetto a Torino fra i toccanti saluti a Buffon. Inter in Champions dopo una grande rimonta. Crotone in B, ai calabresi non riesce il miracolo dell’anno passato

– di Calogero Destro –

L’Inter conquista un posto in Champions League all’ultimo istante (ph. Zimbio)

L’addio di Gianluigi Buffon si prende la scena più della festa scudetto. Ma forse è giusto così. C’era da aspettarselo, probabilmente, considerando il fatto che salutava un pezzo di storia della Juventus dopo 17 anni di vittorie e record, di interventi straordinari  ed esultanze sotto la curva, di lacrime ed emozioni irripetibili. Inoltre, i bianconeri trionfano in Italia da sette anni di fila, con i tifosi della Signora ormai abituati a portarsi il tricolore sul petto quasi fosse proprietà privata. Il Napoli di Maurizio Sarri, che appare ai titoli di coda con i partenopei, chiude a 91 punti (record della società), battendo per 2-1 al San Paolo il Crotone di Zenga e condannando i calabresi alla retrocessione.

L’ultimo posto per la prossima Champions se lo aggiudica l’Inter di Luciano Spalletti, che all’Olimpico rimonta lo svantaggio iniziale (Marusic), e grazie al gol di Vecino negli ultimi minuti di gara scalza la Lazio a causa della vittoria nello scontro decisivo. Non mancheranno le polemiche su De Vrij, protagonista in negativo della gara col fallo da rigore su Icardi che ha permesso all’argentino siglare il gol del 2-2. Al sesto posto chiude il Milan, che travolge la Fiorentina in rimonta (5-1, in grande spolvero Cutrone, doppietta per lui) e blinda il sesto posto, mentre l’Atalanta di Gasperini dovrà disputare i preliminari di Europa League.

Possono festeggiare dunque Spal, Chievo, Cagliari e Udinese, che aggiungendo 3 punti alla propria classifica chiudono un campionato complicato nel miglior modo possibile. La squadra di Zenga saluta invece la Serie A a testa altissima e l’anno prossimo disputerà il campionato cadetto con Verona e Benevento.

Ecco la classifica definitiva:

Juventus 95, Napoli 91, Roma 77, Lazio 75, Inter 72, Milan 69, Atalanta 64, Fiorentina 57, Torino, Sampdoria 54, Sassuolo 43, Genoa 41, Chievo, Udinese 40, Bologna, Cagliari 39, Spal 38, Crotone 35, Verona 25, Benevento 21

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *