Da Cacia a Belfodil, da Riverola a Musto: è la festa del gol


Ex rossoblù scatenati in tutto il mondo: 13 in gol! Da Costa a Belfodil, da Musto a Sansone ma anche Mancosu, Veratti, Brighi, Smit…

– di Marco Vigarani –

L'incornata vincente di Andrea Costa in Empoli-Crotone (ph. Zimbio)

L’incornata vincente di Andrea Costa in Empoli-Crotone (ph. Zimbio)

Il weekend appena trascorso è stato clamorosamente proficuo per tanti ex rossoblù che giocano in giro per il mondo a prescindere dal ruolo che ricoprono sul campo. Difensori e centrocampisti a segno quanto gli attaccanti in un turno davvero irripetibile. Partiamo dalla Serie A che ha visto tra i suoi goleador due centrali di difesa come Alessandro Gamberini ed Andrea Costa, entrambi decisivi su colpo di testa da calcio piazzato rispettivamente per il pareggio del Chievo contro la Lazio e per il successo dell’Empoli sul Crotone. Scendendo di categoria poi ritroviamo un bomber implacabile come Daniele Cacia, lesto ad approfittare di un pallone vagante nell’area piccola della Spal per segnare il suo primo gol stagionale ed il pareggio del suo Ascoli. Rete da rapinatore dell’area anche per Gianluca Sansone, anche lui alla sua prima gioia con la maglia del Novara che ha così conquistato tre punti ai danni della Salernitana. Matteo Brighi ha regalato un punto al Perugia con un’incursione caparbia nell’area del Brescia mentre invece Filippo Falco ha segnato la sua seconda rete stagionale con un bel mancino in Benevento-Verona. Dalla Lega Pro ecco invece il gol di Marti Riverola che ha aperto le marcature per il Foggia nel successo per 2-1 sulla Vibonese ma anche il primo gol tra i professionisti di Lorenzo Musto, talento che il Bologna ha prelevato in estate dalla Torres e poi girato in prestito al Gubbio: per lui marcatura da tre punti sul campo del Lumezzane. Da segnalare poi la seconda marcatura consecutiva per Luca Veratti, ex capitano della Primavera rossoblù ed oggi punta della Fezzanese in Serie D.

Primo gol per Ishak Belfodil allo Standard Liegi (ph. Dhnet.be)

Primo gol per Ishak Belfodil allo Standard Liegi (ph. Dhnet.be)

Andiamo però anche all’estero con questo giro del mondo a suon di gol di ex rossoblù perchè non sembra aver alcuna intenzione di fermarsi l’uruguaiano Federico Rodriguez. Dopo il poker della settimana scorsa, la punta del Boston River ha prima fallito un calcio di rigore e poi segnato nei minuti finali un gol pesantissimo ai danni del Cerro inchiodando il punteggio sull’1-1. Sale invece a quota tre in classifica marcatori nella seconda divisione slovena il difensore Vlado Smit che, nel corso della sfida contro il Brezice, ha trasformato con freddezza ben due calci di rigore confermandosi un vero e proprio specialista dagli undici metri. Primo gol della nuova avventura belga per Ishak Belfodil che nelle scorse settimane ha raggiunto Gillet allo Standard Liegi e domenica ha aperto le marcature del 2-0 con cui Les Rouches hanno regolato il Genk. Infine chiudiamo con una squadra che rappresenta quasi l’altra metà del cielo per il Bologna ovvero il Montreal Impact del presidente Saputo. Impegnati sul campo di Philadelphia ed in svantaggio di un gol, i ragazzi di mister Biello sono stati salvati da una rete in extremis dell’ex attaccante rossoblù Matteo Mancosu giunta all’88esimo minuto per l’1-1 finale. Il ragazzo sembra davvero aver trovato in Canada la sua nuova dimensione avendo già messo a segno 3 gol in 10 presenze di cui appena 4 da titolare. Infine un paio di annotazioni di mercato su due ragazzi attualmente svincolati: Gyorgy Garics potrebbe tornare in Germania per vestire la maglia dell’Eintracht Francoforte mentre invece Damjan Djokovic ha un’offerta dall’Huesca, club di seconda divisione spagnola.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *