Cacia e basta: il Bologna batte il Sudtirol


Nell’ultima amichevole di Castelrotto il Bologna batte di misura il Sudtirol con un gol di Cacia ma la prestazione della squadra è ancora insufficiente

– di Marco Vigarani –

Il Bologna batte il Sudtirol 1-0 con gol di Cacia

Il Bologna batte il Sudtirol 1-0 con gol di Cacia

Si chiude con una vittoria la prima parte del ritiro del Bologna svolta a Castelrotto in un pomeriggio con una buona cornice di pubblico (circa 500 paganti più un altro centinaio di presenti) sulla quale ha sorvegliato una ventina di Carabinieri inutilmente in assetto anti sommossa. Delio Rossi ha schierato dal primo minuto i due nuovi arrivati Brienza e Brighi con quest’ultimo che addirittura è stato l’unico felsineo a disputare l’intera fara a testimonianza di una buona condizione fisica mantenuta nonostante lo status di svincolato. Anche il fantasista si è messo in mostra nella prima frazione con qualche spunto pregevole ed invenzione di prima aiutato anche da un Cacia più dinamico del solito e pronto ad aiutare la manovra offensiva ed infine anche premiato dal gol decisivo segnato a pochi minuti dall’intervallo dopo che Rossettini aveva già cercato di segnare con un colpo di testa confermando confidenza con il gesto tecnico e tempismo.

Novanta minuti in campo per Brighi in Bologna-Sudtirol

Novanta minuti in campo per Brighi in Bologna-Sudtirol

Avviata parzialmente la consueta girandola dei cambi, il Bologna ha però perso subito consistenza soprattutto a centrocampo non riuscendo più non solo a fare adeguatamente da schermo alla difesa ma anche a supportare adeguatamente l’azione offensiva. Il Sudtirol quindi ha preso coraggio con il passare dei minuti costringendo prima Mbaye ad un’ottima diafonale difensiva e poi vedendo le proprie velleità spente dalla sfortuna. Una punizione da lontano che ha sfiorato l’incrocio dei pali ed una traversa piena sono stati campanelli d’allarme da non sottovalutare per un Bologna a cui continuano clamorosamente a mancare alternative non solo sul piano qualitativo ma anche dal semplice punto di vista numerico. Questa rosa non può nè deve essere quella che affronterà non solo la prossima stagione ma anche la seconda fase del ritiro a Sestola che dovrà necessariamente avere un maggior senso rispetto a queste due settimane a Castelrotto.

Il tabellino
BOLOGNA: Mirante (46′ Da Costa); Mbaye (58′ Garics), Oikonomou (46′ Ferrari), Rossettini (71′ Maietta), Masina (55′ Morleo); Brighi, Crisetig (70′ Diawara), Silvestro (66′ Ceccarelli); Brienza (61′ Cozzari); Acquafresca (46′ Bianchi), Cacia (46′ Mancosu). All.: Rossi.
SUDTIROL: Coser (46′ Miori), Tait, Crovetto, Tagliani, Lima, Bassoli, Kirilov, Furlan, Maritato, Cia, Fink. All.: Stroppa.
ARBITRO: Celi.
MARCATORI: 44′ Cacia

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *