Cagliari ancora ko, il Crotone allunga in vetta e avvicina la A


Seconda sconfitta consecutiva per il Cagliari, il Crotone ne approfitta: batte la Ternana (2-1 esterno) e allunga a +5 sui sardi

– di Luigi Polce –

Il colpo di testa di Ricci che regala tre punti d'oro al Crotone

Il colpo di testa di Ricci che regala tre punti d’oro al Crotone

Manca sempre meno al grande traguardo per il Crotone, che non contento di una storica promozione in A ormai praticamente raggiunta allunga anche sul Cagliari, ora a -5 dalla vetta occupata dai pitagorici. I ragazzi di Juric infilano la vittoria numero 21 in stagione espugnando Terni: il vantaggio è di Garcia Tena, con il Crotone che dal 28′ può beneficiare della superiorità numerica dopo il doppio giallo rimediato da Busellato. I padroni di casa però non si arrendono e pervengono al pari ad inizio ripresa con Faletti. Serve allora il colpo di testa di Ricci, ben imbeccato da un ottimo assist di Palladino, a piegare definitivamente le resistenze degli umbri e a rendere un po’ più concreto anche il traguardo primo posto, complice la seconda sconfitta consecutiva (la terza nelle ultime 5 gare) del Cagliari, ko ad Ascoli sotto i colpi di Cacia (doppietta).

Lo Spezia si conferma la squadra più in forma dell’anno solare battendo anche un Novara in netto calo (1-0, Calaiò) e issandosi così al terzo posto in coabitazione con il Bari, che intanto ha superato 2-1 il Livorno sempre più in zona calda. Continua a stupire anche il Trapani, che cala il poker a Modena e si porta ad un solo punto dalla coppia delle terze, mentre Cesena e Pescara si collocano a 55 punti: i romagnoli vengono costretti all’1-1 dal Vicenza, mentre gli abruzzesi vincono ad Avellino (3-1) e restano aggrappati alla zona play-off, chiusa dal Novara. L’Entella si rilancia a Lanciano dopo un periodo opaco e aggancia proprio i piemontesi all’ottavo posto, staccando Brescia e Novara che non si fanno male a vicenda (2-2). Vittoria fondamentale per la Salernitana, che supera in extremis il Latina portandosi ad una sola lunghezza dalla zona play-out. Pareggio, infine, tra Como e Pro Vercelli: la situazione dei lariani è sempre più drammatica.

Risultati: Avellino-Pescara 1-3; Ascoli-Cagliari 2-1; Cesena-Vicenza 1-1; Livorno-Bari 1-2; Modena-Trapani 1-4; Salernitana-Latina 3-2; Spezia-Novara 1-0; Ternana-Crotone 1-2; Virtus Lanciano-Entella 1-2; Como-Pro Vercelli 1-1; Brescia-Perugia 2-2

Classifica: Crotone 73; Cagliari 68; Bari, Spezia 57; Trapani 56; Cesena, Pescara 55; Novara (-2), Entella 54; Brescia 51; Perugia 48; Avellino, Ternana 44; Ascoli 42; Latina, Pro Vercelli, Lanciano (-2) 39; Vicenza 38; Modena 36; Salernitana 35; Livorno 33; Como 28

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *