Cagliari, prove di fuga. Il Crotone rallenta, aggancio Bari al 2°


 I sardi calano il tris a La Spezia con super Melchiorri, e provano a scappare via. Il Crotone fa solo 1-1 a Lanciano, mentre il Bari espugna Cesena e aggancia i calabresi al secondo posto

– di Luigi Polce –

La gioia di Ricci, ma il Crotone fa solo 1-1 a Lanciano (ph. LaPresse)

La gioia di Ricci, ma il Crotone fa solo 1-1 a Lanciano (ph. LaPresse)

Prove di fuga per il Cagliari. La squadra di Rastelli espugna La Spezia grazie ad un super Melchiorri, autore di due gol e protagonista anche nell’azione che porta all’autogol di Valentini, e vola adesso a 29 punti. Crisi nera invece per i liguri: solo tre i punti conquistati nelle ultime sei uscite per i ragazzi di Bjelica, a rischio così come il ds Igor Budan. Rallenta invece il Crotone, che fa solo 1-1 a Lanciano. Calabresi avanti al 19′ per via del colpo di testa da due passi di Ricci (complice un’uscita poco ortodossa di Casadei), ma incapaci di chiudere la pratica, con Piccolo che allora si inventa un gran gol dalla distanza nel finale regalando così un insperato punto ai suoi, sempre in piena zona retrocessione. Crotone adesso a -4 dalla capolista, agganciato dal Bari vittorioso nel posticipo sul campo del Cesena con i gol di De Luca e Maniero.

Doppietta Lapadula e super Fiorillo: così il Pescara espugna Como (ph. comolive.it)

Doppietta Lapadula e super Fiorillo: così il Pescara espugna Como (ph. comolive.it)

In zona play-off, importanti successi per Pescara e Brescia. Gli abruzzesi, dopo il ko interno per mano della Ternana, si rialzano a Como: una doppietta del bomber Lapadula (8 reti in stagione) e una prestazione superlativa del portiere Fiorillo permettono alla banda di Oddo di tornare a casa coi tre punti in tasca. Tutto facile invece per il Brescia dell’ex Boscaglia, che chiude la pratica Trapani (dell’altro ex Cosmi) in 38′ con i gol di Kupisz, Morosini e Geijo. Pareggia il Livorno di Panucci, salvato da Vantaggiato nella sfida casalinga contro il Vicenza, anche se la panchina dell’ex difensore della Roma resta a rischio, mentre il Novara resta in zona spareggi nonostante la sconfitta rimediata sul campo della Salernitana, che sorride grazie al gol di Donnarumma.

Risalgono la classifica Entella (2-1 a Terni e prima vittoria esterna in stagione), Avellino (3-1 sul Latina con super Mokulu) e Modena (1-0 sulla Pro Vercelli). Primo successo infine per Devis Mangia sulla panchina dell’Ascoli, che piega il Perugia grazie ad una magia dell’ex Bologna Cacia.

Risultati: Livorno-Vicenza 2-2; Modena-Pro Vercelli 1-0; Spezia-Cagliari 0-3; Ascoli-Perugia 1-0; Avellino-Latina 3-1; Brescia-Trapani 3-0; Como-Pescara 0-2; Salernitana-Novara 1-0; Ternana-Entella 1-2; Virtus Lanciano-Crotone 1-1; Cesena-Bari 0-2

Classifica: Cagliari 29; Crotone, Bari 25; Cesena 23; Livorno, Pescara 21; Brescia 20; Novara 19 (-2); Vicenza 18; Entella, Spezia 17; Avellino, Latina, Trapani 16; Perugia, Modena 15; Salernitana, Pro Vercelli 14; Ternana, Ascoli 13; Virtus Lanciano 10 (-1); Como 8

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *