Ecco il cammino dell’Italia verso Euro 2016


Ufficializzate ieri le date del percorso che porterà l’Italia di Conte agli Europei: il 16 maggio le prime convocazioni, il 31 si chiude la lista

– di Marco Vigarani –

Conte Italia (ph. Zimbio)

Conte diramerà la lista dei 23 convocati dell’Italia il prossimo 31 maggio (ph. Zimbio)

Volge ormai al termine la stagione della Serie A ma quest’anno il calcio italiano proseguirà la sua corsa fino ai primi vagiti dell’estate, o almeno così si spera. L’Italia guidata dal neo tecnico del Chelsea Antonio Conte andrà in Francia per giocarsi le sue carte all’Europeo tra mille incertezze che rendono difficilmente pronosticabile anche solo il passaggio del primo turno. Ieri pomeriggio è stato ufficializzato anche il calendario che porterà all’evento più importante del calcio continentale.

Le prime convocazioni saranno diramate il 16 maggio anche se prive dei calciatori di Milan, Juventus e Paris Saint Germani i quali saranno impegnati nelle finali rispettivamente di Coppa Italia e di Francia entrambe in programma il 21.

Dal 18 al 21 è previsto intanto il primo stage di lavoro a Coverciano al quale dal 24 si uniranno anche gli ultimi atleti rimasti a disposizione dei club per ultimare la preparazione in vista dei due test amichevoli che dovranno chiarire gli ultimi dubbi al ct azzurro Conte.

Il 29 maggio a Malta sarà la Scozia l’avversario dell’Italia mentre invece il 6 giugno toccherà alla Finlandia in una sede ancora da decidere ed in via di ufficializzazione: saranno queste le ultime due occasioni per i potenziali convocati di mettersi in mostra e guadagnare un posto nella spedizione verso Euro 2016.

Il 31 maggio infatti Antonio Conte comunicherà alla UEFA la lista definitiva dei 23 convocati per la competizione e successivamente continuerà a lavorare con i prescelti ancora per qualche giorno a Coverciano.

La partenza per la Francia è in programma per la sera dell’8 giugno da Milano con arrivo a Montpellier. L’esordio ad Euro 2016 per l’Italia infine è fissato per il 13 giugno subito contro il Belgio, la squadra nettamente favorita del girone.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *