Campioni verso la Turchia: da Van Persie a Eto’o


La Turchia sta attraendo numerosi campioni dai maggiori campionati europei cercando così di innalzare il livello della Super Lig: Van Persie, Eto’o e Podolski hanno accettato, Gomez sta per farlo

– di Marco Vigarani –

Tra spese pazze e trattative infinite, c’è un campionato che in questo mese di calciomercato è emerso come una delle nuove mete per atleti di ogni età: la Super Lig. A differenza delle competizioni esotiche e poco probanti che però riempiono le tasche di milioni, la Turchia appare come un panorama più simile alla Major League Soccer che può offrire un’alternativa interessante dal punto di vista tanto economico quanto tecnico e soprattutto geograficamente vicina all’Europa mantenendo così un contatto diretto con il grande calcio continentale. Per un club italiano, inglese o tedesco a caccia di un rinforzo per il mercato di gennaio è infatti sicuramente più facile mandare un osservatore in Turchia piuttosto che in altri continenti.

Van Persie ha scelto il Fenerbahce (ph. Zimbio)

Van Persie ha scelto il Fenerbahce (ph. Zimbio)

Le stelle – La formazione che sicuramente ha cercato di rinforzarsi maggiormente finora è il Fenerbahce che ha inserito nel suo attacco due assoluto protagonisti del calcio europeo come Robin Van Persie e Nani. L’olandese arriva da un triennio al Manchester United dopo essere stato a lungo una bandiera dell’Arsenal ma anche il portoghese proviene dai Red Devils nonostante un ultimo anno passato in prestito allo Sporting Lisbona. Pure Lukas Podolski è reduce da un prestito decisamente negativo all’Inter ed ora cerca di rilanciarsi al Galatasaray dove potrebbe trovare anche Kevin Prince Boateng, scaricato dallo Schalke e pertanto a caccia di una nuova squadra. Non è rimasto con le mani in mano neanche il Besiktas che ha scelto di riportare in Turchia l’esterno Ricardo Quaresma già bianconero dal 2010 al 2012 mentre passando ai difensori spicca l’acquisto di Simon Kjaer ancora da parte del Fenerbahce. Dopo una breve parentesi alla Sampdoria ha invece scelto nuovamente di migrare verso est il camerunense Samuel Eto’o che ha accettato la proposta dell’Antalyaspor, club ambizioso ed in rampa di lancio che si è però visto rispondere picche da Ronaldinho.

La Fiorentina ha ritrovato il vero Mario Gomez? (ph. Zimbio)

Mario Gomez è passato al Besiktas (ph. Zimbio)

Gli italiani – L’ultimo acquisto di fama mondiale approdato nella Super Lig turca è l’ex viola Mario Gomez, ariete tedesco che non ha mai mantenuto le aspettative a Firenze anche a causa di problemi fisici ed ora pronto a rilanciarsi con un prestito al Besiktas. Meno noti al grande pubblico ma comunque autori dello stesso iter dalla Serie A alla Turchia sono anche il difensore ex Lazio Luis Cavanda passato al Trabzonspor per 2 milioni di euro ed il centrocampista cileno Cristobal Jorquera che si è accordato con il Bursaspor dopo il fallimento del Parma: per lui si tratta di un ritorno nel campionato turco dopo il prestito del 2013/14 all’Eskisehirspor. Ci sono poi anche ragazzi giovani che scelgono di provare la carta della Turchia per dare una svolta alla propria carriera come ad esempio Doudou Mangni, attaccante classe 1993 uscito dalle giovanili dell’Atalanta e da qualche settimana in forza al Sanliurfaspor dopo le esperienze in Serie B a Modena e Latina. Nei prossimi giorni potrebbe concretizzarsi uno scambio tra Inter e Galatasaray che porterebbe Felipe Melo di nuovo in Italia e Yuto Nagatomo in riva al Bosforo ma si segnalano anche i sogni importanti del già citato Antalyaspor che ha tentato Francesco Totti con un’offerta, rifiutata, da 10 milioni di euro a stagione ed ora starebbe corteggiando lo svincolato Antonio Cassano.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *