Carpi, leader in Italia e in Europa


Non è più una rivelazione, ma un certezza. Il Carpi, con 8 punti di vantaggio sul Bologna, ha il distacco più ampio di tutte le capoliste delle seconde divisioni dei 5 campionati europei più importanti

– di Massimo Righi –

Il Carpi di Castori comanda la classifica di B con 56 punti (ph Twitter)

Il Carpi di Castori comanda la classifica di B con 56 punti (ph Twitter)

Dopo la sconfitta interna con il Livorno del 18 gennaio scorso, sono stati in molti a pensare che il Carpi fosse in parabola discendente. E invece no. È stata una leggera flessione, a cui ha fatto seguito l’infortunio a Mbakogu e i 4 pareggi consecutivi. Dopodiché, il ritorno alla vittoria contro l’Avellino dopo un mese senza vittorie. Con il pareggio del Bologna secondo in classifica contro il Latina, il club di Giuntoli ha allungato a +8 sul Bologna e ha ritrovato quella serenità che forse non era mai mancata, perché seppur senza mai andare a segno una volta in un mese, il Carpi non ha nemmeno subito un gol in questo periodo, riuscendo a raccogliere 4 pareggi. Niente vittorie dunque, ma neanche sconfitte, per un totale di 7 risultati utili consecutivi dopo l’incidente di percorso contro il Livorno al Cabassi. E non è tutto.

Si dà il caso che il distacco di 8 punti dal Bologna, sia la distanza più ampia fra prima e seconda delle seconde divisioni dei principali cinque campionati d’Europa, considerando tali Inghilterra, Spagna, Italia, Francia e Germania. Il Carpi è al momento la migliore fra le rispettive capoliste dei campionati citati. In Francia, il Troyes ha 5 lunghezze si vantaggio sul Gazelec Ajaccio e si colloca subito dietro il Carpi come secondo miglior distacco. In Germania l’Ingolstadt 04, conduce la classifica della Zweite Bundesliga con 4 punti sulla seconda, il Darmastadt. Nella seconda divisione inglese invece, la Championship, il Middlesborough ha un solo punto sul Derby County che tallona l’ex squadra di Ravanelli e Maccarone. Infine, nella Liga Adelante spagnola, anche il Las Palmas comanda la classifica con una sola lunghezza di vantaggio sul Valladolid. Se si esclude il Middlesborough capolista con 66 punti, che ha un maggior numero di giornate da giocare e più punti a disposizione, il Carpi è anche la squadra che ha guadagnato più punti delle colleghe degli altri campionati, ben 56, davanti al Las Palmas 52, Troyes 50 e Ingolstadt 45. Andando a scovare altre capoliste delle seconde divisioni in altri campionati europei, primeggia senza rivali l’Heart of Midlothian di Edimburgo, primo con 69 punti nella First Division scozzese con ben venti punti di vantaggio sull’Hibernian secondo in classifica.

Print Friendly



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *