Casarini e Galabinov per un super Novara, Succi ancora in gol


Dalla Serie B arrivano le giocate decisive di Casarini e Galabinov ma anche di Coda e Vitale. Dall’estero il secondo gol indiano di Succi

– di Marco Vigarani –

Primo gol per Davide Succi in India con la maglia del Chennaiyin (ph. Stadionews24)

Ancora un gol per Davide Succi in India (ph. Stadionews24)

Non basta la sosta per le Nazionali a fermare il mondo degli ex rossoblù che continuano a giocare soprattutto nelle categorie inferiori. Partiamo oggi dalla Coppa Italia Lega Pro che ha visto due protagonisti avere un destino opposto. Davide Moscardelli infatti prima ha portato in vantaggio l’Arezzo nella sfida contro il Tuttocuoio, poi ha segnato anche il suo calcio di rigore nella lotteria finale dagli undici metri ma alla fine è stato comunque eliminato. Marti Riverola invece ha fallito ingenuamente il suo penalty nella gara contro l’Andria ma ha esultato con i suoi compagni del Foggia per il passaggio del turno. Restando in Lega Pro va segnalato anche il secondo gol consecutivo di Ruben Palomeque con la maglia della Lupa Roma: il terzino nelle ultime settimane si è trasformato in un goleador. Due reti stagionali anche per Davide Succi che in India lo scorso weekend ha consentito al suo Chennaiyin di raddoppiare contro il Pune City grazie ad un colpo di testa che si è spento all’incrocio dei pali con una traiettoria insidiosa.

Splendido gol di tacco per Galabinov contro il Verona (ph. Novara Calcio)

Splendido gol di tacco per Galabinov contro il Verona (ph. Novara Calcio)

Arriviamo quindi all’ampia pagina della Serie B che vede due veterani poter esultare solo a metà dopo le rispettive marcature. Si tratta di Daniele Cacia che ha segnato il suo quarto gol per l’Ascoli contro il Frosinone non potendo però evitare la sconfitta dei marchigiani e di Franco Brienza, giunto anche lui alla quarta rete stagionale con la maglia del Bari contro lo Spezia ma che ha visto i liguri rimontare nel finale per il definitivo 1-1. Gioia assolutamente completa invece per altri quattro ex rossoblù divisi in due squadre. In primis parliamo della Salernitana che ha battuto la Ternana in rimonta guidata anche dalle magistrali trasformazioni di calci piazzati di due vecchie conoscenze del Bologna: Massimo Coda ha infilato la palla in gol con un preciso calcio di punizione e Luigi Vitale trasformato di potenza un calcio di rigore. Eccoci quindi arrivati al fantastico Novara che ha espugnato il campo del Verona con una prova di forza firmata anche da due ex rossoblù. Il vantaggio è arrivato grazie ad un tiro dal limite dell’area di Federico Casarini su sponda di Andrej Galabinov che poi ha servito il poker ai clivensi nel finale finalizzando di tacco un’azione tutta di prima intenzione.

Print Friendly, PDF & Email



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *